Patto anti disoccupazione tra le PMI comasche

di Teresa Barone

scritto il

Collaborazione tra Regione, scuole e imprese per combattere la disoccupazione e favorire nuove assunzioni.

Da Unindustria Como arriva una proposta volta a combattere la disoccupazione e promuovere l’ingresso di forza lavoro giovanile nelle aziende del territorio: per favorire nuove assunzioni è necessario applicare il patto generazionale sperimentato nel milanese, incentivando il passaggio al part-time dei lavoratori prossimi alla pensione lasciando spazio all’assunzione di risorse giovani e qualificate.

Patto anti disoccupazione

Si tratta di un progetto che coinvolgerebbe sia le scuole sia la Regione ma soprattutto le realtà imprenditoriali locali, che dovrebbero assumere almeno una risorsa pro capite per contribuire a ridurre le preoccupanti percentuali di disoccupazione giovanile che caratterizzano la penisola. La Regione dovrebbe garantire i fondi per promuovere il patto generazionale e ridurre la burocrazia, mentre le scuole dovrebbero impegnarsi nel rafforzamento della collaborazione con le imprese: sono queste ultime, tuttavia, a dover effettuare maggiori sforzi per assumere giovani. (=> Leggi tutte le news per le PMI della Lombardia)