Vibus: Molise unito e internazionale

di Paolo Iasevoli

scritto il

Il Centro Estero del Molise dà nuova linfa al "Virtual Business System" che permette alle imprese di comunicare e collaborare per essere competitive in Italia e all'estero

Un sistema che unisce le imprese molisane per renderle più forti sui mercati internazionali. Questo in sostanza il Vibus (Virtual Business System), sistema già operativo in cui la Regione Molise dimostra di credere con fermezza.

Lunedì il Centro Estero del Molise ha infatti lanciato il progetto ”Un Consorzio per il Vibus” per promuovere l’aggregazione aziendale locale su scala nazionale e internazionale. Il collante di questa aggregazione è appunto il sistema Vibus che, grazie ai numerosi servizi fruibili tramite web, permette alle imprese partecipanti di comunicare e collaborare attivamente.

Sono già 163 le aziende che hanno aderito all’iniziativa, dotandosi così degli strumenti del Vibus: piattaforme di commercio elettronico, servizio di consulenza online e software di CRM per la gestione dei rapporti con i clienti sia italiani che stranieri. La comunicazione è garantita da un sistema di telefonia VOIP esteso ad imprese, istituzioni, partners stranieri e consulenti, area in cui il Molise ha già dimostrato di essere all’avanguardia.

Il supporto della Regione a iniziative di questa levatura è stato ribadito dal presidente Brasiello, che nel corso dell’incontro ha elogiato la partecipazione delle imprese di tutti i settori produttivi, invitando anche le altre a contattare il Centro Estero del Molise per poter entrare nel Vibus.