Innovazione PMI: progetto “Insieme per il territorio”

di Teresa Barone

scritto il

Parte a gennaio un progetto itinerante promosso da Microsoft Italia, Seat PG Italia e Banca Popolare di Vicenza per favorire la formazione e l’innovazione delle imprese locali.

Microsoft Italia, Seat PG Italia e Banca Popolare di Vicenza promuovono il progetto “Insieme per il territorio”, un’iniziativa itinerante volta a favorire la formazione e l’innovazione tecnologica delle imprese locali, sostenendo soprattutto il lavoro giovanile.

=> I premi per le start-up innovative

Un percorso formativo incentrato sul cloud computing e sul web marketing che focalizzerà l’attenzione sugli strumenti a disposizione per l’accesso al credito mirato a favorire gli investimenti innovativi.

Per i giovani, inoltre, saranno svolti corsi di formazione e certificazione gratuiti.

Con partenza dal Friuli Venezia Giulia nel gennaio 2013, il progetto coinvolgerà molte realtà regionali del Nord, Centro e Sud Italia, grazie anche alla collaborazione con le Associazioni di Categoria, Università, Centri di Ricerca e Istituzioni locali.

=> Start up innovative: contratto e agevolazioni fiscali 2013

In ciascuno dei centri in programma, Microsoft Italia, Seat PG Italia e Banca Popolare di Vicenza offriranno una piattaforma integrata di servizi e attività formative mettendo a disposizione delle imprese e dei giovani il proprio know-how.

Vieri Chiti, Direttore della Divisione Office di Microsoft Italia, ha illustrato i punti di forza dell’iniziativa:

«L’innovazione può contribuire a recuperare il ritardo che affligge il nostro sistema produttivo, una sfida possibile e una responsabilità per le organizzazioni pubbliche e private del territorio. Ecco perché è fondamentale collaborare per incoraggiare l’evoluzione tecnologica del tessuto economico, come opportunità di cambiamento da cogliere tutti insieme. Nell’ambito di questa iniziativa, intendiamo promuovere la diffusione del Cloud Computing, che costituisce un fattore di accelerazione tecnologica e di democratizzazione dell’IT in grado di trainare la crescita economica e l’occupazione».