‘Cna innovazione’ a sostegno delle imprese

di Marianna Di Iorio

scritto il

Nel corso di un incontro che si svolgerà domani, presso la Sala Conferenze di Cna Bologna, saranno presentati i punti fondamentali del progetto "Cna innovazione"

Nel corso di un incontro che si svolgerà nella giornata di domani, presso la Sala Conferenze di Cna Bologna, saranno presentati i punti principali di Cna innovazione, il centro per l’innovazione gestionale nell’artigianato e nelle pmi creato lo scorso anno dalla Cna regionale dell’Emilia Romagna.

L’obiettivo del centro è quello di individuare ricercatori da inserire all’interno delle aziende e di favorire le relazioni con i laboratori, i centri di ricerca e le Università.

In particolare, per quanto riguarda le piccole e medie imprese che esprimono la necessità di assumere al loro interno giovani ricercatori è previsto il progetto “Matching imprese-università”, un programma che si struttura in due fasi: nella prima fase le aziende indicheranno a Cna il profilo del ricercatore che desiderano avere nella propria impresa e in un secondo momento Cna innovazione individuerà le figure ricercate all’interno delle Università e dei Centri di Ricerca, mettendoli poi in contatto con le imprese.

Inoltre, Cna Innovazione fornisce un servizio di consulenza per consentire alle aziende di incrementare le loro possibilità di accedere al credito, per mettersi in linea con le nuove disposizioni previste dagli accordi di Basilea 2. Le imprese che hanno registrato le migliori performance saranno inserite in un Repertorio che raccoglie i migliori casi aziendali. Nel corso dell’incontro previsto per domani, oltre a presentare il centro, saranno premiate le imprese del Repertorio 2006 (giunto alla quarta edizione), ossia, appunto, quelle che hanno ottenuto nel 2006 ottime performances.