Contributi per le imprese irpine

di Marianna Di Iorio

scritto il

La Camera di Commercio di Avellino ha stanziato un fondo per le imprese irpine che intendono partecipare a fiere nazionali e internazionali

La Camera di Commercio di Avellino ha recentemente pubblicato un bando per consentire alle imprese irpine di partecipare alle fiere in Italia e all’estero, nel periodo che va dal 1 Gennaio al 31 Dicembre 2007.

Il contributo si rivolge, in particolare, alle imprese produttrici di beni e servizi iscritte nel Registro delle Imprese, risultanti attive al momento della presentazione della domanda e aventi sede legale o stabilimento operativo nella provincia di Avellino. Non possono, invece, beneficiare del finanziamento le imprese che abbiano a loro carico una procedura concorsuale e le imprese che abbiano richiesto per la partecipazione alle fiere contributi da altri enti pubblici.

Le spese ritenute ammissibili riguardano l’affitto dell’area espositiva, l’allestimento dello stand e le spese di trasporto dei prodotti esposti in fiera. La Camera di Commercio interviene nella misura del 50% delle spese sostenute e documentate e in particolare si prevede un massimo di 2 mila euro per le fiere che si svolgono in Italia, 4 mila euro per quelle che si svolgono nei Paesi dell’Unione Europea e 5 mila euro per le fiere che si svolgono nei Paesi terzi.

Le imprese interessate possono presentare la domanda di partecipazione presso il sito Internet della Camera di Commercio di Bergamo, allegando una copia della prenotazione dello spazio espositivo e un preventivo delle spese da sostenere. La liquidazione, infine, sarà effettuata entro 60 giorni dalla data di presentazione della documentazione di spesa.