Creatività toscana, al via le iscrizioni per il Premio Vespucci

di Chiara Bolognini

scritto il

Dal Consiglio Regionale della Toscana e da Confindustria Toscana in palio 63.000 euro per i progetti imprenditoriali più brillanti e innovativi

Incentivare la propensione dell’ imprenditoria toscana verso la creatività e l’innovazione e accendere i riflettori sulle esperienze di successo: sono questi gli obiettivi del Premio Vespucci, giunto alla quinta edizione.

Il Premio è promosso dal Consiglio Regionale della Toscana e da Confindustria Toscana, in collaborazione con la Federazione Regionale dei Cavalieri del Lavoro della Toscana, l’Ente Cassa di Risparmio di Firenze e Firenze Tecnologia.

Si tratta di un riconoscimento per le idee e i progetti imprenditoriali più brillanti e innovativi, che abbiano saputo coniugare etica, estro, ricerca e risultati economici con la qualità, lo sviluppo e l’innovazione. Il tutto condito dal classico ingegno e il “saper fare” toscano.

Otto le categorie in gara: Sezione Brevetti, Progetti, Impresa-Ricerca, Design, Ricerca, Invenzioni, Start Up e Premio di Laurea. Tra le novità, le categorie “Invenzioni” riservata ai privati e professionisti dotati di spirito innovativo; “Start Up” dedicata alle idee più originali, che abbiano dato vita ad attività lavorative di successo ed il “Premio di Laurea” in tema di tecnologie e/o gestione dei processi produttivi.

A supporto dello sviluppo dell’idee progettuali vincenti sono in palio 63.000 euro.

La partecipazione al Premio è gratuita. Le domande devono pervenire entro le 12 del 20 ottobre 2008 a mezzo raccomandata con ricevuta di ritorno oppure essere consegnate direttamente alla Segreteria organizzativa.

Per aderire è necessario compilare l’apposita domanda di partecipazione e la scheda allegata, scaricabili da questo sito.