Reti professionali, è nato Neurona-Xing

di Alessandro Vinciarelli

scritto il

La fusione tra Neurona e Xing veicolerà gli utenti in un'unica grande rete sociale da cinque milioni di utenti, per lo scambio di esperienze lavorative e la ricerca delle opportunità professionali

Dopo un prolungato rincorresi di voci, nei giorni scorsi OPEN Business Club AG, che gestisce la piattaforma internazionale di networking Xing ha acquisito l’azienda Neurona Networking, ben nota negli ambienti business per aver messo in piedi uno dei più noti social network professionali d’Italia (e non solo).

Ufficialmente, alla mezzanotte del 28 marzo 2008 Neurona è entrata a far parte del network Xing, trasferendo così il suo milione di utenti in una rete che già ne possedeva circa quattro milioni.

Xing, nella sua recente opera di diffusione aveva già acquisito recentemente l’altro network spagnolo eConzoco, comunque più piccolo di sei volte rispetto a Neurona.

La rete europea cerca in questo modo di consolidarsi e di inseguire lo stesso successo ottenuto nel resto del mondo da LinkedIn.

Questa integrazione costituisce una nuova possibilità per i navigatori, moltiplicando le opportunità di incontri professionali.

La migrazione degli utenti sta già avvenendo, in modo del tutto trasparente e senza alcun intervento o partecipazione “aggiuntiva” da parte degli iscritti.

Tutti i contatti, i messaggi e le comunità sono già da adesso in fase di trasferimento automatico verso la nuova piattaforma, tornata ormai alla normale operatività in una veste nuova e più articolata.