Sapienza e Fixo per l’inserimento dei laureati

di Marianna Di Iorio

scritto il

La Sapienza e Fixo, il progetto promosso dal Ministero del Lavoro e della Previdenza sociale, collaborano per creare un incontro tra imprese e laureati

Trovare un punto di incontro tra aziende e neolaureati per agevolare entrambi: è questo l’obiettivo messo in atto da FIxO e La Sapienza di Roma. Frutto della loro collaborazione è l’uscita del bando per la promozione di 730 tirocini di inserimento in azienda.

FIxO, Formazione & Innovazione per l’Occupazione, è il programma promosso dal Ministero del Lavoro e della Previdenza Sociale che entra ora in contatto con Blus (Borsa Lavoro Università Sapienza), il progetto che punta a ridurre i tempi tra il raggiungimento della laurea e l’inserimento in azienda.

L’ente e il tirocinante dovranno preparare un piano formativo in cui indicare gli obiettivi comuni da raggiungere. Il progetto si rivolge a tutti coloro che hanno raggiunto la laurea da non oltre i 18 mesi o coloro che si devono ancora laureare e hanno raggiunto i 150 crediti formativi, se iscritti alla laurea triennale, o 60 se iscritti alla laurea specialistica.

È previsto un rimborso spese di 200 euro lordi mensili. Gli interessati potranno scaricare il bando dal sito Internet www.progettofixo.it o su www.blus.uniroma1.it.