Indennità Covid INPS: ritardi bonus marzo

Risposta di

Barbara Weisz

scritto il

Vittorio chiede

Ho fatto domanda per il bonus autonomi a marzo. La mia domanda INPS è ancora “in attesa di esito” dopo quasi due mesi. In che modo si può presentare ricorso? Telefonicamente non si ottiene nessuna notizia.

Barbara Weisz risponde

La dicitura in attesa di esito conferma che l’INPS ha ricevuto la sua domanda, anche se non è ancora stata lavorata. Se però  è sicuro di avere i requisiti , non ha motivo di dubitare del fatto che l’indennità le vanga liquidata. Le conviene aspettare: in base all’ultimo report INPS (dell’8 maggio), erano già state accolte il 79% delle domande.

Quando l’INPS terminerà l’istruttoria e la sua richiesta verrà accolta, riceverà una comunicazione via sms o email, relativo all’accredito dei 600 euro sul conto corrente bancario o postale.

Infine le segnalo che, per avere notizie sullo stato della pratica, o su qualsiasi altro eventuali chiarimento o segnalazione, il numero è 803164 (gratuito da rete fissa) oppure 06164164 da smartphone.