Tratto dallo speciale:

Cambio fondo pensione: il modulo unico

di Noemi Ricci

scritto il

Si rinnova il modulo per la richiesta di trasferimento del fondo pensione: download e vincoli sulla permanenza caso per caso.

Cambia il modulo per la richiesta di trasferimento del fondo pensione, per effetto delle recenti novità normative introdotte dalla legge Concorrenza 2017 e dalla legge di Bilancio 2018. In particolare ad essere stato oggetto di rivisitazione e di informale approvazione da parte delle associazioni ed enti firmatari delle linee guida sui trasferimenti (ABI, ANIA, ASSOFONDIPENSIONE, ASSOGESTIONI, ASSOPREVIDENZA, MEFOP) è stato il “modulo unico di richiesta di trasferimento”.

=> Scarica il modello di trasferimento fondo

Periodo minimo di permanenza nel fondo pensione

Il periodo minimo di permanenza nel fondo pensione, superato il quale è possibile trasferire l’intera posizione individuale maturata presso un altro fondo pensione:

  • per quanto riguarda il settore privato è di due anni dall’iscrizione (art. 14 del dlgs 252/2005);
  • per i fondi pensione del pubblico impiego è di 3 anni (dlgs 124/93);
  • per il FondINPS è di 1 anno.

In merito al FondINPS ricordiamo che esso è stato soppresso con la Legge di Bilancio 2018, la quale ha previsto la sua sostituzione con un fondo individuato tra le forme pensionistiche negoziali di maggiori dimensioni sul piano patrimoniale e dotato del comparto garantito ai sensi dell’art. 8, comma 9, del D.Lgs. 252/05. Questo fondo dovrà essere individuato con un DM Lavoro, di concerto con il MEF, sentite le organizzazioni dei datori di lavoro e dei lavoratori comparativamente più rappresentative sul piano nazionale dei diversi comparti del settore privato, che indicherà peraltro la data di soppressione di FondINPS e di trasferimento delle posizioni attive.