Decontribuzione contratti di solidarietà: online scadenze e regole 2021

di Redazione PMI.it

scritto il

Sgravio contributivo ex lege 608/96 - Anno 2021: per la decontribuzione nei contratti di solidarietà la domanda si inoltra dal 30 novembre.

Dal 30 novembre al 10 dicembre 2021 si può inoltrare la domanda per ottenere la riduzione contributiva per l’anno 2021 nell’ambito dei contratti di solidarietà del comparto Industria. Si tratta della decontribuzione che spetta per i contratti di solidarietà difensiva di tipo A stipulati  ai sensi degli artt. 1 e 2 del DL 726/1984: per i lavoratori con riduzione dell’orario di lavoro superiore al 20%, l’impresa può chiedere la riduzione del 35% della contribuzione a carico del datore di lavoro (sgravio contributivo ex lege n. 608/96 e s.m.i. – DD.II. n. 2/17 e n. 278/19).

=> Contratti di solidarietà: online le imprese ammesse allo sgravio

Per ottenere il beneficio, le aziende devono utilizzare l’applicativo web sgravicdsonline, accessibile tramite credenziali SPID o CIE (carta d’identità elettronica). Disponibile sul sito del Ministero del Lavoro alla sezione “Decontribuzione contratti di solidarietà industriali” (dove è reperibile anche la normativa di riferimento, l’applicativo web sarà operativo a partire dal 2 novembre per consentire la pre-compilazione delle istanze.

Si ricorda che, a partire dal 2021, il pagamento dell’imposta di bollo (necessaria per il corretto invio della domanda), è consentito soltanto mediante il sistema pagoPA, integrato nell’applicativo stesso.