Food Delivery in chiave Business

di Filippo Vendrame

scritto il

Il 40% degli Italiani preferisce mangiare in ufficio portandosi il pranzo da casa (indagine Coldiretti-Ixé). E poiché la maggior parte delle aziende sono piccole e medie, non tutte sono strutturate per offrire un servizio di mensa interno.

In questo contesto cominciano a proliferare le soluzioni di food delivery B2B.

L’ult9ima arrivata è Business Food di Bofrost, che fa arrivare i suoi prodotti (surgelati) presso piccole imprese, artigiani, studi professionali ed esercizi commerciali.

Si tratti di piatti pensati per la pausa pranzo, pronti in pochi minuti e a costi “sostenibili”.

L’offerta non prevede un numero minimo di richieste: il servizio può essere richiesto anche da una sola persona e può essere gestito sia dal datore di lavoro sia dai singoli dipendenti.

Richiedere i pasti in ufficio è semplice: si ordina dal sito dedicato o per telefono e si è seguiti da un incaricato che consegna gli ordini sul posto di lavoro e gestisce il congelatore.

Anche se a disposizione c’è l’intero catalogo Bofrost, con 460 prodotti, ad essere più gettonato è il menu Business Food dedicato: una selezione di piatti dal freezer al microonde: primi piatti, secondi, pizze, mini dessert e snack.

Se l’azienda lo richiede, Bofrost fornisce freezer, microonde e fornetto per le pizze a condizioni vantaggiose.

Per il mondo delle imprese Bofrost ha studiato anche Bofrost Per Te, un sistema di convenzioni per gratificare i lavoratori con buoni sconti o gift card per la spesa di surgelati Bofrost.

I Video di PMI

I Gruppi saranno il futuro di Facebook?