Flavio Cattaneo è il nuovo AD di Telecom Italia

di Filippo Vendrame

scritto il

Flavio Cattaneo è il nuovo AD di Telecom Italia. Il CDA dell’azienda riunito per nominare il successore del dimissionario Marco Patuano ha scelto l’attuale numero uno di Ntv per guidare l’azienda di telecomunicazioni. La scelta di Cattaneo era nell’aria già da parecchi giorni anche se Ntv negava che il suo AD potesse lasciare il suo posto. Il nuovo AD di Telecom Italia dovrà, adesso, affrontare molte sfide come la riduzione del debito dell’azienda e l’impegno di portare avanti la digitalizzazione del paese.

=> Da Telecom Italia a TIM: logo e brand unico

Flavio Cattaneo porterà in dote tutta la sua esperienza accumulata in diverse realtà importanti aziendali italiane. Prima dell’attuale ruolo in Ntv, Flavio Cattaneo è stato anche amministratore delegato di Terna ed apprezzato direttore generale della RAI. Si ricorda che questo cambio al vertice di Telecom Italia è stato voluto dal nuovo azionista di maggioranza, Vivendi, che chiedeva una migliore rappresentanza all’interno del CDA del gruppo. La decisione definitiva di Marco Patuano di lasciare Telecom Italia sarebbe scaturita dopo l’ultimo CDA dove l’oramai ex AD si sarebbe trovato in minoranza sul progetto di non fare svalutare TIM Brasil, anche se viste le pressioni di Vivendi una decisione in tal senso sarebbe probabilmente comunque arrivata di li a poco.

=> Telecom Italia fotografa la realtà digitale dell’Italia

Nato nel 1963, Cattaneo è laureato in Architettura presso il Politecnico di Milano e ha una formazione specialistica in materia di gestione aziendale. Da febbraio 2015 è Amministratore Delegato di NTV S.p.A., da marzo 2015 è Presidente di Domus Italia S.p.A. Da dicembre 2014 è Consigliere indipendente di Generali Assicurazioni S.p.A., da aprile 2014 è Consigliere indipendente di Telecom Italia S.p.A.. Da gennaio 2008 ad aprile 2015 è stato Consigliere indipendente in Cementir Holding S.p.A.. Da novembre 2005 a maggio 2014 Flavio Cattaneo è stato Amministratore Delegato di Terna S.p.A.. Da aprile 2003 ad agosto 2005 è stato Direttore Generale della tv pubblica R.A.I. S.p.A., curando anche la fusione con Rai Holding e la separazione contabile. All’Amministratore Delegato Flavio Cattaneo sono conferite quindi le responsabilità del governo complessivo della Società e del Gruppo, ivi inclusa la responsabilità di definire, proporre al Consiglio di Amministrazione e quindi attuare e sviluppare i piani strategici, industriali e finanziari e tutte le responsabilità organizzative per garantire la gestione e lo sviluppo del business in Italia e in Sud America.