Rete Imprese Italia, Sangalli presidente

di Barbara Weisz

scritto il

Dal gennaio 2013 è cambiata la presidenza di Rete Imprese Italia, passata a Carlo Sangalli che sostituisce Giorgio Guerrini.
Si tratta del normale avvicendamento ai vertici dell’organizzazione datoriale di PMI, che riunisce Casartigiani, Cna, Confartigianato Imprese, Confcommercio Imprese per l'Italia e Confesercenti: ogni sei mesi l’incarico viene assunto a turno dai presidenti delle cinque associazioni.

=> Approfondisci le attività  di Rete Imprese Italia

Sangalli è presidente di Confcommercio dal 10 febbraio 2006 ed è al suo secondo mandato ai vertici dell’associazione dei commercianti, con scadenza nel 2015. Imprenditore commerciale, è stato ai vertici dell’Unione del Commercio di Milano, presidente dell’Unione italiana delle Camere di Commercio, vicepresidente di Fiera Milano.
Ha già  ricoperto per due volte l’incarico di presidente di Rete Imprese Italia.

Gli altri quattro componenti della presidenza sono Giacomo Basso (Casartigiani), Giorgio Merletti (neo presidente di Confartigianato, in sostituzione di Giorgio Guerrini), Ivan Malavasi (CNA) e Marco Venturi (Confesercenti).

Rete Imprese Italia è nata nel 2010 con l’ambizione di «modernizzare la rappresentanza delle imprese per modernizzare l'economia e la società  italiana».