Il Raccoglitore di Works

di Agnese Bascià

scritto il

Nelle versioni storiche di Microsoft Office era disponibile un raccoglitore di documenti, una sorta di fascicolatore, che teneva in ordine i documenti prodotti con questa suite.

Microsoft Works ha mantenuto questa piccola e comoda applicazione, mentre il funzionamento è leggermente differente.

Dalla solita videata delle Attività di Works clicchiamo su “Programmi”; nella lista di quelli disponibili troveremo il “Raccoglitore di Works“.

Clicchiamo sulla relativa icona e lanciamo l’applicazione: una piccola finestrella si posizionerà in alto allo schermo, ma può essere spostata con il mouse in qualunque altro posto del monitor.

Se vi clicchiamo su, si aprirà un menu a cascata, con due sotto-menu: “Attività” e “Insieme1”.

Il primo submenu è quello dei comandi per scegliere fra le attività associate al “Raccoglitore di Works”: al suo interno sono numerose le opzioni di utilizzo di questo particolare archivio di file.

Il secondo submenu in realtà è il primo raccoglitore di default che l’applicazione crea in automatico e che può essere utilizzato subito per sistemarvi i primi file.

I Video di PMI

Google Analytics: attenzione alla Frequenza di Rimbalzo!