Proteggere dall’eliminazione gli oggetti in un file Word 2007

di Agnese Bascià

scritto il

In un post di qualche tempo fa, avevo illustrato come inserire un file Excel in un documento Word.

A tal proposito un lettore, qualche giorno fa, ha sollevato il problema di rendere immodificabile e quindi non cancellabile il foglio Excel, pur rendendo editabile il documento Word.

Senza protezioni, infatti, il foglio Excel inserito come oggetto nel documento Word può essere rimosso semplicemente selezionandolo e premendo “Canc”.

Proteggendo in maniera errata invece l’intero documento si avrà il problema opposto e cioè non si potrà editare o modificare neanche il file DOC.

In questo caso, dobbiamo apportare le protezioni solo dove occorrono, ovvero lavorare con le eccezioni alle protezioni. Dopo aver inserito l’oggetto all’interno del documento Word, a prescindere che si tratti di un oggetto foglio Excel o di altro tipo, il passo propedeutico da fare è selezionare tutto il contenuto del documento eccetto l’oggetto.

Andiamo in “Revisione” e clicchiamo su “Proteggi documento | Limita formattazione e modifica”. Si aprirà una finestra laterale che ci consente di settare le opzioni di protezione.

Al punto 2, “Restrizioni alle modifiche” spuntiamo l’opzione “Consenti solo questo tipo di modifiche nel documento” e selezioniamo nel menu sottostante “Nessuna modifica (solo lettura)”.

Nella sezione “Eccezioni” scegliamo “Tutti” se non vogliamo includere utenti particolari abilitati alle modifiche. Applichiamo la protezione inserendo due volte la password e cliccando su “Ok”.

Noteremo che il testo modificabile è segnalato fra parentesi quadre. A questo punto possiamo comunque evidenziare le parti modificabili cliccando su “Mostra tutte le aree modificabili”; noteremo che l’oggetto è escluso da queste.

Quest’ultimo pertanto non può essere modificato né tanto meno cancellato.