Da Google Blocco Note a Google Documenti in un click

di Agnese Bascià

scritto il

Siamo in molti ormai ad avere un account Google per usufruire dei vari gadget offerti dalla grande G e non solo legati al navigazione in Internet, ma anche per l’attività di editing ed altro.

Molti avranno sicuramente impostato il proprio iGoogle con il Blocco Note ben in vista, insieme ad una miriade di altri piccoli tool, come il servizio di posta elettronica Gmail e il Google Calendar.

Tuttavia, forse non tutti sanno che è possibile inviare un appunto scritto in Google Blocco Note a Google Documenti con un semplice click, e le funzionalità di questo piccolo editor non finiscono qui.

Innanzitutto creiamo un appunto nel Blocco Note, accedendo alla home page del servizio con il proprio account.

Scriviamo il titolo e il testo, quindi possiamo anche conferirgli un’etichetta che lo contraddistingua immediatamente.

Quando abbiamo ultimato le operazioni di editing, apriamo il menu Strumenti in alto a destra della nostra nota.

All’interno di esso troveremo una serie di azioni piuttosto interessanti: a parte aggiornare, rinominare o eliminare il post appena scritto o selezionato, possiamo anche comprimere tutte le note o vederne i dettagli; eliminare la nota selezionata o stamparla; esportarla in formato HTML ed infine, esportarla in Google Documenti, dove potrà essere editata e modificata come qualsiasi documento di testo.

I Video di PMI