Gestire i livelli degli oggetti, in PowerPoint 2007, con il riquadro di selezione

di Giulio Vito de Musso

scritto il

In un generico documento è possibile posizionare gli oggetti, che compongono il documento stesso, su livelli diversi, in modo da dare importanza e risalto ai particolari che ci interessano.

Questo è possibile anche nelle presentazioni di PowerPoint 2007. Vedremo oggi come è possibile gestire facilmente i livelli con il riquadro di selezione.

Questo metodo è equivalente alla gestione dei piani degli oggetti tramite il menu “Home” -> “Disponi” ma è molto più intuitivo per i principianti e permette di risparmiare tempo nel caso se ne debba fare un grande uso.

Il “Riquadro di selezione” è raggiungibile dal menù “Disponi” nella scheda “Home”. Questo strumento consta in un semplice pannello in cui verranno elencati in ordine di visibilità gli oggetti presenti nella diapositiva selezionata. Verranno quindi ordinati dal più visibile (primo piano) al meno visibile, dall’alto verso il basso.

Tramite i due pulsanti “Porta avanti” e “Porta indietro”, presenti nella parte inferiore del pannello, si potrà facilmente modificare l’ordine di visibilità dell’oggetto selezionato.

Inoltre è possibile nascondere tutti o alcuni oggetti della diapositiva tramite gli appositi pulsanti raffiguranti un occhio o il pulsante “Nascondi tutto” (ripristinabile cliccando “Mostra tutto”).

I Video di PMI

Quota 100: regole, pro e contro