Fotografiamo lo schermo con Bug shooting

di Riccardo De Marinis

scritto il

Per i blogger catturare le schermate di Windows è fondamentale e può diventare necessario anche in ufficio, magari per far "vedere" ad un collega un errore dell’applicativo che stiamo utilizzando o per spiegare determinati passaggi.

In commercio ci sono moltissimi programmi a pagamento che permettono di fotografare lo schermo e aggiungere delle note o delle frecce. Bug Shooting raccoglie il meglio delle funzionalità ed è completamente gratuito.

Bug Shooting presenta tutte le caratteristiche dei programmi più avanzati accoppiate con un’estrema facilità d’uso. Dopo aver catturato l’immagine si aprirà l’editor interno, tramite il quale possiamo aggiungere delle frecce per indicare dei pulsanti o un dettaglio in particolare. Possiamo aggiungere anche del testo ed evidenziare un’area con un colore di nostra scelta per poi salvare l’immagine o inviarla per email, ad un amico su Skype o a Photoshop per eventuali ritocchi.

Bug, shooting, programma

Vediamo tutte le funzionalità:

  • Cattura schermo;
  • Cattura finestra;
  • Cattura un’area;
  • Cattura schermate ogni x secondi;
  • Supporto per schermi multipli;
  • Funzione di Editor delle schermate (Taglia, Cambia risoluzione, aggiungi frecce, cerchi e quadrati, testi e immagini, ruota e capovolgi, evidenzia un’area);
  • Possibilità di inviare le schermate ai servizi di hosting online;
  • Lente d’ingrandimento.