Access: le query di aggiornamento

di Saverio Lipari

scritto il

Microsoft Office Access consente di creare delle query di aggiornamento, un utile strumento quando si devono sostituire dei dati che si ripetono uguali in diversi record.

La funzione delle query è quella di estrapolare da una o più tabelle dei record che corrispondono a determinati parametri di ricerca. La query di aggiornamento fa un passettino in più. Con essa è possibile cercare un determinato dato e sostituirlo con un altro che andremo ad impostare in fase di progettazione.

Vediamo come fare per creare una query di aggiornamento. Andiamo nella scheda “Crea” e selezioniamo la voce “Struttura Query”. Scegliamo la tabella che contiene il dato che si vuole aggiornare e inseriamo nella query il campo desiderato.

Premiamo nel gruppo “Tipi di Query” il pulsante “Aggiornamento”. Ecco che si modifica la struttura della tabella. Avremo il campo “Aggiorna a”, dove andremo ad inserire il dato corretto, mentre alla voce “Criteri” si deve inserire il criterio di ricerca.

Fatto ciò si può salvare la query ed eseguirla. Il codice SQL per questa funzione è:

UPDATE [nome_tabella] SET [Campo] = [parametro_aggiornamento]
WHERE [criterio];