Aggiungere e cambiare un dizionario a OpenOffice.org

di Agnese Bascià

scritto il

Uno dei punti di forza di un editor o di una suite da ufficio, in generale, è la possibilità di passare da un dizionario all’altro, adattandolo al testo che si sta editando, al fine di avere un comodo ausilio nel redigere documenti corretti, sia dal punto di vista dell’ortografia che della grammatica.

OpenOffice.org dispone di un repository piuttosto corposo, che contempla una enorme quantità di lingue per i dizionari; questi ultimi si possono agevolmente scaricare e installare.

Lanciamo OpenOffice.org Write e apriamo il menu “tool | Language”, quindi selezioniamo la voce “More Dictioneries Online”; tramite connessione ad Internet, accediamo al repository per scegliere il dizionario cui siamo interessati.

Il dizionario italiano è frutto del lavoro del PLIO (Progetto Linguistico Italiano OpenOffice.org), che ha curato le traduzioni di OpenOffice.org nella nostra lingua.

Una volta eseguiti il download e l’installazione del dizionario, per selezionarlo e utilizzarlo durante la digitazione del testo, andiamo in “tool | Language” e scegliamo:

  • “For All Text” se il dizionario serve per l’intero documento;
  • “For selection” se abbiamo selezionato del testo e vogliamo assoggettarlo ad un determinato dizionario;
  • “For paragraph” se vogliamo applicare il dizionario ad un determinato paragrafo di testo.

A questo punto noteremo che l’editor sottolinea le parole errate o sconosciute, attirando la nostra attenzione su di esse, in modo che possiamo controllarle ed eventualmente correggerle o aggiungerle al dizionario stesso.