Disposizione di workbook in Excel e personalizzazioni dell’area di lavoro

di Agnese Bascià

scritto il

Talvolta può essere utile, lavorando con Microsoft Excel, aprire più workbook contemporaneamente per confrontare i dati dei singoli fogli di lavoro, ma è importante disporli in modo tale che siano tutti visibili o gestibili.

Perciò, dopo averli aperti in successione da “Office button | Apri”, accingiamoci a ordinarli nel modo che sia più confortevole per il loro utilizzo.

Posizioniamoci su uno dei file aperti e dalla tab “Visualizza” clicchiamo su “Disponi tutto”: nella piccola finestra, possiamo scegliere di visualizzare i workbook disponendoli in orizzontale, verticale, sovrapposti o affiancati, a seconda della lunghezza delle colonne o delle righe, o più semplicemente del layout per noi più comodo.

A questo punto, la disposizione dei workbook che abbiamo scelto per lavorare può diventare la nostra nuova disposizione personalizzata: da “Visualizza”, clicchiamo su “Visualizzazioni personalizzate | Aggiungi” e diamo un nome al layout creato.

Quindi procediamo anche a salvare l’area di lavoro, se gli stessi file devono essere usati in futuro: da “Visualizza | Salva area lavoro”, diamo un nome a questa sessione, che potrà essere riaperta da “Office button” come un normale file.

In questo modo è possibile creare delle routine di gestione, che accelerino le normali procedure di sistemazione dei fogli, le quali di solito sottraggono tempo alla fase iniziale del lavoro.