Tratto dallo speciale:

Rinnovabili: mozione incentivi approvata

di Noemi Ricci

scritto il

Incentivi Fotovoltaico e Rinnovabili: mozione approvata alla Camera impegna il Governo a tutelare investimenti passati e futuri accelerando l'arrivo del Quarto Conto Energia.

Quarto Conto Energia (incentivi Fotovoltaico) più vicino: è stata approvata mercoledì alla Camera la mozione bipartisan sul Decreto Rinnovabili, volta alla salvaguardia degli investimenti nelle energie verdi: il Governo si dovrà impegnare a tutelare le Pmi del Solare, penalizzate dal decreto Rinnovabili e che chiedono più attenzione da Romani convocando un nuovo tavolo di confronto ma stavolta con tutti gli operatori.

Cosa si chiede? Nessun taglio per gli investimenti avviati con il quadro normativo in corso e riduzione degli incentivi futuri solo con i necessari tempi di transizione.

Obiettivo, definire al più presto il nuovo sistema di incentivi e chiudere questo drammatico stallo, anticipando l’emanazione del decreto ministeriale per il Quarto Conto Energia entro i primi di aprile.

Il Ministro dell’Ambiente Stefania Prestigiacomo ha assicurato, a margine dell’approvazione della mozione sulle Rinnovabili, che l’esecutivo definirà «entro breve tempo un sistema di promozione delle energie rinnovabili che sia equo, in linea con gli standard europei e capace di sostenere adeguatamente un settore in grande espansione, capace di dare risposte importanti al Paese sia sotto il profilo energetico che sotto il profilo occupazionale».

Intanto però Asso Energie Future diffonde una nota in cui sottolinea il diverso comportamento dell’Italia rispetto ad altri Paesi nel mondo che, riflettendo sulla tragedia giapponese, stanno accelerando il passo sulle Rinnovabili quando in Italia la tendenza è a chiudere i rubinetti. «La volontà del governo è quella di chiudere il fotovoltaico» – denuncia Asso Energie Future – «da ieri sera questa scelta è stata anche dichiarata a chiare lettere nell’incontro delle associazioni dei produttori con il ministero dell’Ambiente».

____________________________

ARTICOLI CORRELATI: