CSR: Vodafone, leader ICT dell’eco-sostenibilità

di Noemi Ricci

scritto il

Vodafone dà il buon esempio alle imprese - anche tra le italiane - conquistando il primo posto tra le aziende ICT più green, in base al Value Rating di Two Tomorrows

Responsabilità Sociale d’Impresa vuol dire anche Green Economy: quali siano i doveri delle aziende nelle politiche di rispetto ambientale ma anche i vantaggi che esse possono ottenere dall’eco-sostenibilità lo ha capito bene Vodafone, che ancora una volta si conferma leader: secondo il Value Rating di Two Tomorrows, la compagnia è prima tra le imprese ICT più green.

Venti i big dell’Information Technology analizzate in base all’indice Fortune Global 500, in merito a iniziative innovative di sostenibilità.

In generale, i protagonisti dell’ICT di dimostrano attenti, attivando collaborazioni con aziende di altri settori o fornendo tecnologie per iniziative green.

Vodafone si è aggiudicata il 60% del Rating grazie ad una strategia completa sulle tematiche ambientali e sociali e alla capacità di fornire strumenti per affrontare in modo sostenibile le attuali sfide sociali, sapendole trasformare in opportunità e quindi in un valore aggiunto per l’azienda e i suoi azionisti.

Tra le iniziative di sostenibilità ambientale che Vodafone ha avviato in Italia c’è il Nuovo Piano di Efficienza Energetica 2010-2012, per il raggiungimento di un risparmio di almeno 12 GWh, corrispondente all’energia elettrica utilizzata in un anno da circa 4.575 famiglie. Il piano Energia da fonti rinnovabili di Vodafone prevede l’acquisto di energia rinnovabile per soddisfare il 100% del fabbisogno delle proprie attività di rete, pari a 386.000 alberi piantati.

My future è invece il programma che raccoglie tutti i progetti a tutela dell’ambiente finalizzati all’installazione di impianti fotovoltaici sui tetti delle scuole italiane.

A queste si aggiungono iniziative come la campagna intitolata “Il tuo vecchio cellulare ha ancora tanta energia“, per la raccolta dei telofonini dismessi, o l’Ecoricarica, grazie alla quale a fronte di una ricarica da 60 euro Vodafone ha donato 1 euro a My Future e la vendita delle Ecobag, borse “ecologiche” realizzate riciclando i cartelloni pubblicitari di passate campagne pubblicitarie di Vodafone Italia.

In più Vodafone rivela di essersi data come obiettivo per il 2020 l’importante traguardo di una riduzione del 50% delle emissioni di Co2, aumentando al contempo l’efficienza energetica e l’utilizzo di fonti rinnovabili.

Vodafone promette infine di raggiungere entro il 2011 il 100% di utilizzo di carta riciclata nelle sedi italiane ed incrementare l’adozione della fatturazione elettronica ai clienti privati (+60%) e business (+30%).

I Video di PMI