PMI Sicilia: bando energie rinnovabili

di Teresa Barone

scritto il

Contributi alle imprese siciliane per la realizzazione di filiere produttive nel campo delle rinnovabili: plafond di 200 milioni di euro.

La Regione Sicilia ha approvato la concessione di contributi per la realizzazione di filiere produttive nel settore delle energie rinnovabili, attraverso l’erogazione di incentivi alle PMI locali che parteciperanno ai progetti regionali volti a sostenere la green economy nell’isola.

Bando filiere produttive green

Grazie a un plafond di 200 milioni di euro, la Regione Sicilia promuove gli investimenti delle imprese nel campo delle energie tratte da fonti rinnovabili: sono previsti finanziamenti alle imprese che stipuleranno contratti regionali per lo sviluppo di attività industriali nei settori del mini eolico, solare termico e termodinamico, fotovoltaico, geotermia a bassa entalpia, biocarburanti, idroelettrico, mobilità sostenibile ed eco-efficienza.

Attraverso i finanziamenti erogati per i progetti regionali, saranno coperte le spese per la realizzazione di filiere produttive fino al 50% dei costi.

Per il dirigente generale del dipartimento Energia Gianluca Galati, si tratta di un bando molto importante per garantire la produttività e la competitività delle imprese siciliane.

«Ciascun programma di spesa deve essere realizzato nell’ambito di attività produttive che siano ubicate in Sicilia. Le agevolazioni potranno prevedere la realizzazione di nuove unità produttive, l’ampliamento di quelle esistenti, la diversificazione delle unità produttive con nuovi prodotti aggiuntivi, il cambiamento del processo complessivo dell’unità produttiva».

I Video di PMI

Come consultare i bandi regionali