Sardegna: proroga bando fonti rinnovabili

di Teresa Barone

scritto il

Prorogato al 5 luglio 2012 il bando della Regione Sardegna destinato alle imprese che potenzieranno la produzione di energia da fonti rinnovabili.

La Regione Sardegna ha reso nota la decisione di prorogare la scadenza del bando che stabilisce aiuti alle imprese per la promozione di energia prodotta da fonti rinnovabili.

La Regione, infatti, stanzia incentivi finalizzati a favorire l’utilizzo di impianti e tecnologie caratterizzare da un elevato risparmio energetico.

Bando fonti rinnovabili

Gli incentivi per promuovere le fonti rinnovabili possono essere richiesti dalle imprese fino al 5 luglio 2012, e sono destinati prevalentemente alla realizzazione di impianti per la produzione di energia elettrica da biomasse, impianti mini-eolici, produzione di energia elettrica da impianti solari fotovoltaici e impianti che sviluppano tecnologie innovative per la conversione fotovoltaica.

Una seconda linea di intervento inserita nel bando prevede aiuti volti a favorire l’uso di tecnologie ad alta efficienza e risparmio energetico e sostegno alla cogenerazione diffusa e della trigenerazione, nell’ottica di ottimizzare gli impianti di riscaldamento o condizionamento già presenti negli edifici.

Le domande di richiesta fondi devono essere presentate sia in forma telematica sia in forma cartacea, inviandole direttamente alla sede del Servizio Energia della Regione autonoma della Sardegna a Cagliari.

Il bando è pubblicato sul sito della Regione Sardegna