Formazione: al via da domani i “Bonus a sapersi”

di Noemi Ricci

scritto il

Da domani 15 settembre, i lavoratori in somministrazione potranno richiedere i nuovi finanziamenti Forma.Temp "Bonus a sapersi": voucher formativi fino a 5mila euro ciascuno

Potranno essere richiesti da domani 15 settembre i «Bonus a sapersi», dei voucher formativi messi a disposizione dei lavoratori in somministrazione, i quali potranno così seguire corsi e percepire un compenso fino a 5mila euro.

In particolare, si offre la possibilità di finanziare percorsi di formazione individuale dalle 40 alle 250 ore, da svolgersi e concludersi entro 12 mesi dall’approvazione della domanda.

Si ripete in questo modo l’iniziativa avviata con successo anche nel 2009 dopo la stipula del Ccnl da parte di Assolavoro, Cgil Cisl, Uil e successivamente anche di Ugl.

Tra le novità introdotte quest’anno l’attivazione del meccanismo del silenzio-assenso: se la domanda non riceve comunicazione differente entro 45 giorni dalla ricezione, il percorso formativo è da ritenersi approvato.

Il bando predisposto da Forma.Temp (Fondo per la Formazione dei Lavoratori in Somministrazione a tempo determinato) mette in campo un totale di 5 milioni di euro, 4 dei quali ripartiti tra le Regioni e il rimanente a disposizione dell’ente bilaterale, che provvederà poi a direzionarlo verso le regioni che avranno esaurito le risorse.