Sostegno alle start-up campane con TechHub

di Teresa Barone

scritto il

Presentato a Napoli il progetto TechHub finalizzato a favorire l’avvio di start-up innovative in ambito locale.

Nasce un’associazione temporanea finalizzata a favorire le nuove imprese avviate nel territorio della Provincia di Napoli e le start-up di nuova costituzione caratterizzate da un elevato potenziale innovativo: partner dell’iniziativa denominata “TechHub” sono la Camera di Commercio di Napoli, l’Università Federico II e il Banco di Napoli, chiamati a mettere a disposizione degli imprenditori locali conoscenze, formazione, consulenze e sostegno per favorire l’ingresso sul mercato delle attività ritenute meritevoli.

Progetto TechHub

Beneficiarie delle iniziative previste dal progetto TechHub saranno 14 start-up selezionate entro la fine del 2014, destinatarie di un contributo a fondo perduto erogato grazie alle risorse stanziate dai tre enti. Sarà la CCIAA di Napoli, inoltre, a finanziare l’avvio delle nuove start-up concedendo un incentivo pari a 600mila euro al termine di un percorso strutturato in più fasi, come spiega il Presidente Maurizio Maddaloni: «L’iniziativa prevede una prima fase di selezione attraverso bandi pubblici che avvieremo entro 30 giorni, e che saranno comunicati attraverso tutti i canali istituzionali, compresi i siti web, degli enti promotori. Successivamente è prevista una fase di approfondimento rivolta alle migliori start up che saranno affiancate da tutor della Federico II con il coinvolgimento di aziende partner e con il Banco di Napoli che curerà anche la parte di business plan e il rapporto con gli investitori.»

Premio finale di 50mila euro

Il progetto prevede, inoltre, l’assegnazione di un premio di 50mila euro alle migliori iniziative presentate, finalizzato a valorizzare le eccellenze imprenditoriali locali: obiettivo del concorso, infatti, è quello di premiare le idee d’impresa più innovative e tecnologicamente fattibili affiancando gli autori anche con specifiche attività formative. Maggiori dettagli sul progetto sono pubblicati sul sito di CampaniaInnovazione. (=> Leggi tutte le news per le PMI della Campania)