Intesa per l’accesso al credito delle PMI abruzzesi

di Teresa Barone

scritto il

Fondo di rotazione di oltre 18 milioni di euro a favore di Confidi per promuovere l’accesso al credito delle imprese abruzzesi.

È stata siglata a Pescara una nuova convenzione volta a potenziare la capacità di accesso al credito delle imprese locali: l’accordo vede protagonisti i Confidi e la FIRA (Finanziaria Regionale Abruzzese ed Ente Gestore dell’Attività I.2.4.) denominata proprio “Azioni per migliorare le capacità di accesso al credito da parte delle PMI”. Grazie all’intesa viene creato un fondo di rotazione di 18 milioni e 500 mila euro finalizzato ad aumentare le risorse del fondo rischi dei Confidi, concedendo agli imprenditori nuove opportunità di garanzia sui prestiti richiesti per promuovere nuovi investimenti produttivi.
«Questa operazione per quanto attesa e frutto anche di una interlocuzione a dir poco serrata che non ha facilitato la rapidità delle decisioni, rappresenta un momento importante ma non certamente risolutivo rispetto alla situazione di difficoltà che sta vivendo l’Italia e quindi anche l’Abruzzo sul fronte dell’accesso al credito.» Il Presidente della Regione Chiodi sottolinea l’importanza dell’iniziativa per favorire il sistema imprenditoriale abruzzese, un progetto che si aggiunge alle altre misure varate in ambito regionale come lo stanziamento di 14 milioni di euro a valere sui fondi ex FAS per i Confidi. (=> Leggi tutte le news per le PMI dell’Abruzzo)