Contributi ricollocazione lavoratori in Piemonte

di Teresa Barone

scritto il

Servizi e contributi per favorire la ricollocazione dei lavoratori esclusi dalle imprese nella Provincia di Novara.

La Provincia di Novara rilancia il Progetto Ri-attivo finalizzato a favorire la ricollocazione dei lavoratori disoccupati residenti o domiciliati nel territorio provinciale. Sono beneficiari dei contributi i lavoratori espulsi dalle imprese attive nel settore tessile e ICT applicato e lavorazioni meccaniche nell’arco di tempo compreso tra gennaio 2011 e dicembre 2012. Le cause che hanno portato alla chiusura del contratto di lavoro possono essere la cessazione attività, le dimissioni per giusta causa, la fine del rapporto a termine, il licenziamento collettivo o per giustificato motivo oggettivo, la modifica del termine inizialmente fissato e la risoluzione consensuale.
La Provincia eroga una pluralità di servizi per nove mesi a 75 lavoratori selezionati alla scadenza del bando, i quali percepiranno anche un’indennità di partecipazione una tantum pari a 1000 euro. Tra i servizi previsti per favorire il reinserimento compaiono iniziative di accoglienza e orientamento, consulenza e accompagnamento al lavoro, incontro domanda/offerta. Le domande di partecipazione devono essere inviate entro il 19 dicembre 2013. Il bando è pubblicato sul sito della Provincia di Novara. (=> Leggi tutte le news per le PMI del Piemonte)