Credito PMI: tranched cover in Puglia

di Teresa Barone

scritto il

Accordo tra Puglia Sviluppo e Unicredit per la concessione di prestiti alle PMI fino a 400mila euro con garanzia pubblica.

La Regione Puglia è la seconda in Italia ad introdurre lo strumento finanziario del tranched cover (garanzia con un limite massimo di perdita) per sostenere il credito delle imprese locali, stanziando un fondo di 20 milioni di euro finalizzato a concedere garanzie sui finanziamenti ottenuti dalle banche. Nell’ambito del primo stock di tranched cover è stato inoltre stipulato un accordo tra Puglia Sviluppo e Unicredit basato su un fondo di 20 milioni di euro, destinato a favorire nuovi prestiti alle imprese garantiti grazie a un plafond di 3,2 milioni di euro. (=> Credit crunch: tre nuovi bandi in Puglia)
Accedendo al fondo le PMI pugliesi potranno richiedere finanziamenti da 50mila a 400mila euro erogati da Unicredit e assistiti dalla garanzia pubblica di Puglia Sviluppo: il tranched cover, tuttavia, interviene su aggregati di imprese con vari livelli di rating. Annunciato circa un anno fa, il nuovo strumento mirato ad agevolare l’accesso al credito delle imprese è stato proclamato dal Presidente della Regione Nichi Vendola: «Noi abbiamo la necessità di intervenire su uno dei punti più rilevanti della sofferenza economica che vive oggi l’Italia e soprattutto il Sud: la difficoltà di accesso al credito. Per le banche è fondamentale frammentare il rischio, soprattutto quando gli interlocutori, gli attori economici vivono in una situazione di grande disagio. Noi Regione Puglia  in questo caso con Unicredit, attraverso una nostra società in house che è Puglia Sviluppo, costruiamo un accordo che è mirato, attraverso un sistema di garanzie, a sostenere la frammentazione del rischio.» (=> Leggi tutte le news per le PMI del Puglia)

I Video di PMI

Come consultare i bandi regionali