Bando Più Sviluppo per le PMI piemontesi

di Redazione PMI.it

scritto il

Riapre il bando Più Sviluppo a favore delle PMI piemontesi che promuovono nuovi investimenti favorendo l’occupazione.

Dal 30 maggio 2013 riapre il bando Più Sviluppo promosso da Finpiemonte Spa e destinato alle imprese del territorio che vogliono rafforzare la propria competitività e creare nuova occupazione.

=> BEI: 25 milioni alle imprese piemontesi

Il bando, infatti, si rivolge a tutte le PMI locali  che promuovono investimenti di importo non inferiore ai 2 milioni di euro (piccole imprese) e 3 milioni di euro (medie imprese), volti a creare nuovi stabilimenti, centri di ricerca o a promuovere l’ampliamento di una struttura esistente, come anche a favorire la diversificazione della produzione.

Ciascun investimento, inoltre, deve garantire l’assunzione di almeno 10 nuovi occupati (per le piccole imprese) e di almeno 20 nuovi occupati (per le medie imprese).

L’agevolazione consiste in un finanziamento rotativo erogato attraverso le risorse della Bei, più un contributo a fondo perduto variabile in funzione del prestito principale.

=> Formazione per lavoratori e disoccupati in Piemonte

Le domande delle imprese per accedere al bando Più Sviluppo possono essere inviate a partire dal 30 maggio fino al 21 giugno 2013.

Il bando Più Sviluppo è pubblicato sul sito di Finpiemonte

=> Leggi tutte le news per le PMI del Piemonte