Bonus assunzionali alle PMI sarde

di Teresa Barone

scritto il

Voucher per le assunzioni a tempo indeterminato di lavoratori svantaggiati a favore delle imprese sarde nell’ambito dei PFSL.

La Regione Sardegna concede bonus assunzionali a favore delle imprese che assumono nuova forza lavoro con contratto a tempo indeterminato, favorendo l’inserimento in azienda dei lavoratori svantaggiati e molto svantaggiati che hanno aderito ai “Progetti di Filiera e Sviluppo Locale (PFSL) nelle aree di crisi e nei territori svantaggiati”.

=> Imprese Sardegna: sportello unico Suap

I voucher per le imprese possono essere richiesti dal 17 dicembre 2012 e consistono in contributi a fondo perduto volti a coprire i costi salariali di un anno o due anni, a seconda che i lavoratori assunti siano svantaggiati o molto svantaggiati.

I bonus non possono superare il tetto massimo di 10mila euro per ciascun lavoratore assunto a tempo indeterminato: ogni impresa potrà ricevere un contributo complessivo non superiore ai100mila euro nell’arco di un triennio.

=> Credito d’imposta per lavoro stabile in Sardegna

Per accedere agli incentivi è necessario presentare le domande a partire dal prossimo 17 dicembre esclusivamente accedendo al sistema informatico sul sito della Regione Sardegna (regione.sardegna.it/registrazione-idm/).

Il bando è pubblicato sul sito della Regione Sardegna

=> Leggi tutte le news per le PMI della Sardegna