Incentivi assunzione per le PMI in Piemonte

di Teresa Barone

scritto il

Incentivi alle imprese della Provincia di Torino per l’assunzione di lavoratori appartenenti alle categorie svantaggiate.

La Provincia di Torino promuove l’inserimento nel mercato del lavoro di lavoratori appartenenti alle categorie svantaggiate grazie a una serie di iniziative destinate alle imprese private e alle agenzie per il lavoro: percorsi di riqualificazione professionale e di collocamento agevolato realizzato dai servizi per l’impiego.

Il progetto ha come beneficiari i lavoratori disoccupati da almeno due anni oppure con età superiore ai 50 anni, come anche i disoccupati per 12 dei 16 mesi precedenti dalla cessazione del contratto di lavoro oppure per 6 degli 8 mesi precedenti dalla cessazione se più giovani di 25 anni di età.

Gli incentivi sono concessi alle imprese che assumono questi lavoratori attraverso contratti a tempo determinato e pieno, subordinato o somministrato, purché abbiano completato il percorso di politica attiva del lavoro previsto dal bando e siano state selezionate dai Cpl.

I contributi variano a seconda della tipologia di soggetti assunti dalle imprese e della durata del contratto di assunzione: fino a 1800 euro per i lavoratori disoccupati da almeno due anni, fino a 3400 euro per i disoccupati per 12 dei 16 mesi precedenti dalla cessazione del contratto e fino a 2950 euro per l’assunzione di over cinquantenni. Le imprese possono chiedere gli aiuti dal 2 luglio 2012 fino al 30 giugno 2013.

Il bando è pubblicato sul sito della Provincia di Torino