Roma: contributi alle MPMI femminili innovative

di Redazione PMI.it

scritto il

La nuova edizione del “Bando Idea innovativa, la nuova imprenditorialità al femminile” che stanzia contributi alle MPMI con titolari donne.

Favorire lo sviluppo dell’imprenditoria femminile di Roma e provincia è l’obiettivo del nuovo bando promosso dalla Camera di Commercio, in collaborazione con il Comitato per la Promozione dell’Imprenditorialità Femminile. Sono previsti contributi in denaro fino a un massimo di 5mila euro a favore di ciascuna delle cinque imprese femminili vincitrici. Le domande di partecipazione possono essere inviate dal 1 ottobre fino al 15 novembre 2021.

La IX edizione del “Bando Idea innovativa, la nuova imprenditorialità al femminile 2021” si rivolge alle MPMI femminili che sono operative sul territorio della Capitale e della sua rete provinciale, pronte a realizzare un progetto caratterizzato dall’originalità dell’attività svolta e dall’innovatività del processo produttivo, del prodotto o del servizio offerto, come anche degli strumenti di commercializzazione o di assistenza alla clientela utilizzati.

Le aziende partecipanti devono essere imprese femminili individuali o collettive, vale a dire avere titolare donna o avere un numero di donne socie pari ad almeno il 60% della compagine sociale. Se società di capitali, le donne socie devono detenere almeno i due terzi delle quote e costituire almeno i due terzi del totale dei componenti dell’organo amministrativo.