SCIA

Costruire senza stop dal condominio

Edilizia Appalti In edilizia, il condominio non può porre alcun limite al permesso di costruire. A decidere può essere solo la Pubblica Amministrazione, dunque non è necessario alcun consenso da parte dei confinanti e le eventuali decisioni dell'assemblea non hanno alcun peso. Strano ma vero, almeno secondo la sentenza 1409/2015 del TAR Campania: il rilascio dei titoli edilizi abilitativi non è subordinato al consenso dei condòmini poiché i loro rapporti hanno natura e rilevanza privatistica e non devono interessare l'Amministrazione locale. => Permessi ristrutturazioni edilizia: tutti i...

SCIA 2: titoli edilizi caso per caso

Edilizia Con l'approvazione del decreto SCIA 2, che attua la Riforma della Pubblica Amministrazione (Legge 124/2015), diventa più facile individuare il titolo abilitativo per ogni intervento edilizio. Apportando alcune modifiche al Testo unico dell’edilizia (Dpr 380/2001), il decreto chiarisce quali lavori possono essere realizzati in regime di edilizia libera, senza rischio di cadere nell'abusivismo edilizio e di iniziare lunghi e costosi contenziosi, e quali invece richiedono necessariamente la SCIA. => Abusi edilizi: compravendite valide senza condono Decreto SCIA 2 In particolare il...

Bonus Mobili, occhio alla SCIA

Ho ristrutturato un immobile di mia proprietà con SCIA e fattura dell’impresa che ha effettuato i lavori. Ho acquistato i mobili prima del rilascio della SCIA, per usufruire di alcuni sconti. Posso comunque godere della relativa agevolazione fiscale?

SCIA 2 in Edilizia: il ruolo del professionista

Edilizia Certificare le condizioni di agibilità di un edificio sarà compito del professionista e non più della PA, come previsto dallo schema di decreto SCIA 2, che attua la Riforma della Pubblica Amministrazione (Legge 124/2015), attualmente in attesa del via libera dalle competenti Commissioni parlamentari. L'approvazione è prevista per ottobre, poi il decreto dovrà essere approvato definitivamente dal Consiglio dei Ministri. Segnalazione certificata di agibilità La certificazione di agibilità che verrà sostituita dalla segnalazione certificata di agibilità, da presentare entro 15...

SCIA semplificata, modello unico 2017

cdm riforma pa Semplificazione per la SCIA nella Riforma della PA, con un unico modello valido in tutto il Paese, da presentare ad un unico sportello, che interagirà con le eventuali altre amministrazioni interessate. In pratica, la Segnalazione certificata di inizio attività per lavori edilizi o aprire un'attività d'impresa diventa una mera comunicazione, da accogliere in automatico (purché non servano autorizzazioni espresse). Anzi, l'eventuale richiesta di documentazione aggiuntiva è considerata inadempienza sanzionabile sotto il profilo disciplinare. Il nuovo modulo unificato a livello...

Ristrutturazioni in Edilizia, i permessi caso per caso

Edilizia In un momento fiscalmente favorevole agli interventi di ristrutturazione edilizia è utile conoscere tutti gli adempimenti necessari per avviare i lavori, oltre ai requisiti per accedere alle agevolazioni. Questo, grazie al bonus in forma di detrazione del 50% sulle spese sostenute, estesa dalla Legge di Stabilità a tutto il 2016 (per lavori fino a 96mila euro su ogni singolo immobile. Per i piccoli interventi di ristrutturazione non è necessaria alcuna segnalazione, per altri basta comunicare l'inizio lavori, per altri ancora servono la SCIA (segnalazione certificata di inizio...

SCIA, modello unico in tutta Italia

Ristrutturazione edilizia Tra le bozze di decreto legislativo approvate dal Consiglio dei Ministri nei giorni scorsi c'è anche quello che introduce novità per il settore dell'edilizia, soprattutto per quanto riguarda la Segnalazione Certificata di Inizio Attività (SCIA) il cui modello è stato standardizzato in tutto il territorio nazionale. Si tratta della bozza di decreto per la semplificazione della SCIA, approvato in via preliminare dal Consiglio dei Ministri in attuazione della Riforma Madia (Legge 124/2015). => Permessi a costruire e SCIA: il modulo unificato Tempistiche Il decreto prevede il...

Detassazione per iscrizione REA e Registro Imprese

Imprenditoria In caso di presentazione della SCIA (Segnalazione Certificata di Inizio Attività) al Registro delle Imprese o al REA per le attività di installazione di impianti, autoriparazione, pulizia, disinfezione, disinfestazione, derattizzazione, sanificazione e facchinaggio, agente di commercio e di immobiliarista, la tassa di concessione governativa non è dovuta. => Cessazione attività: eliminata la SCIA Il motivo della detassazione è che l’iscrizione nel Registro Imprese e nel REA ai fini dell’esercizio di tali attività non rientra tra le ipotesi contemplate nell’articolo 22,...

Spettacolo: SCIA o licenza delle CVLPS?

Spettacoli in piazza Interessanti semplificazioni quelle annunciate dal Ministero dell'Interno con la nota n. 557/2015: per le autorizzazioni, o licenze di locali e attività di spettacolo soggette all’agibilità di cui all’art. 80 TULPS (“L’autorità di pubblica sicurezza non può concedere la licenza per l’apertura di un teatro o di un luogo di pubblico spettacolo, prima di aver fatto verificare sa una commissione tecnica la solidità e la sicurezza dell’edificio e l’esistenza di uscite pienamente adatte a sgombrarlo prontamente nel caso di incendio”) non è più richiesta la...

Guida alle norme in Edilizia: permessi e condoni

Edilizia In questo articolo analizziamo le attuale norme in Edilizia alla luce della guida del Consiglio Nazionale del Notariato (studio 893/2013), che illustra la legislazione in materia: Sportello Unico per l'Edilizia (SUE), attività libera, permessi di costruire, SCIA (Segnalazione Certificata Inizio Attività), super DIA (Denuncia Inizio Attività), demolizioni, ricostruzioni, sanatorie su difformità marginali e agibilità, con due capitoli dedicati al Piano Casa e Città. I riferimenti normativi, oltre al Testo Unico per l'Edilizia (D.P.R. 380/2001), sono il Decreto Sviluppo 2012 e il...

X
Se vuoi aggiornamenti su SCIA

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

Acconsento al trattamento di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy