Modelli unici in Edilizia: le Regioni apripista

di Noemi Ricci

scritto il

Modelli unici in edilizia per SCIA permesso di costruire: le prime Regioni ad adeguarsi e le rispettive delibere.

Diventano realtà i moduli unificati e semplificati per la presentazione dell’istanza del permesso di costruire e la SCIA (Segnalazione Certificata di Inizio Attività): Puglia, Emilia Romagna, Piemonte e Lazio sono le prime Regioni ad essersi adeguate a quanto disposto dal DPR 6 giugno 2001, n. 380, alla L. n. 241/1990 e al DPR 7 settembre 2010, n. 160, a seguito dell’accordo tra Governo, Regioni, Province autonome, ANCI e UPI, raggiunto nel corso della seduta del 12 giugno 2014 della Conferenza Unificata e pubblicato in Gazzetta Ufficiale (n.161 del 14-7-2014 – Suppl. Ordinario n. 56).

=> Permessi a costruire e SCIA: il modulo unificato

Tale accordo prevede che:

  • le Regioni adeguino i moduli adottati a livello nazionale alle specifiche normative regionali di settore, limitatamente ai quadri e alle informazioni individuati come variabili;
  • i Comuni adeguino la propria modulistica sulla base dei nuovi modelli unificati.

Pertanto nelle Regioni apripista la modulistica che uniforma gli adempimenti in ambito edilizio dovrà essere rispettata in tutti i Comuni così che professionisti e imprese del settore edile non debbano confrontarsi con modelli diversi da Comune a Comune.

=> SCIA: in arrivo i modelli standard

Emilia Romagna

Questo significa che in Emilia Romagna, la prima ad adeguarsi alla nuova modulistica edilizia uniformata con la Delibera 993/2014, i moduli per la richiesta del permesso di costruire, la SCIA, la comunicazione di inizio lavori, il certificato di conformità edilizia e di agibilità, sono gli stessi in tutti i Comuni della Regione.

Piemonte

Lo stesso dovrà avvenire in Piemonte, che a sua volta ha adottato agli inizi di agosto una modulistica aderente a quanto deliberato a livello nazionale per contenuto informativo e adeguatezza alle norme vigenti, con il Tavolo MUDE (Modello Unico Digitale per l’Edilizia).

Lazio

Stessa tempistica anche per la Regione Lazio, che ha adottato la modulistica uniformata e semplificata per l’edilizia con la Delibera 502/2014.

Puglia

La Puglia aveva approvato addirittura un anno prima dell’accordo Stato-Regioni la Delibera 334/2013 per uniformare il permesso di costruire, il provvedimento unico autorizzativo, la Denuncia di Inizio Attività (DIA), la Segnalazione Certificata di Inizio Attività (SCIA), la comunicazione inizio lavori e comunicazione edilizia libera.

I Video di PMI

Come avviare una Srl Semplificata