Contratto Di Lavoro A Tempo Determinato

Il Contratto di Lavoro a Tempo Determinato: le novità, gli aggiornamenti e le informazioni sull'assunzione a termine come prevista, modificata e aggiornata dalla normativa vigente: assunzione e licenziamento, rinnovi e proroghe, agevolazioni per il datore di lavoro, eventuali risarcimenti per contenziosi, obblighi e regole (es.: causale di assunzione).

Rinnovo contratto a termine

Sono precaria da 3 anni (tempo determinato più somministrazione) sempre per la stessa srl: ho cambiato ruolo in contratto ma sempre con lo stesso livello. Allo scadere del terzo anno (con più di 5 rinnovi/proroghe) mi è stato prospettato ancora un probabile determinato. L'azienda, essendo un gruppo, può stipulare il mio contratto con un diverso datore di lavoro rispetto ai primi, pur essendo la stessa sede a livello pratico. È possibile?

Nuova assunzione, vecchio contratto

Se cambio azienda, passando da un contratto a tempo indeterminato con tutele pre-Jobs Act, ad un nuovo contratto a tempo indeterminato, la nuova azienda ha la possibilità di assumermi con un nuovo contratto a tempo indeterminato senza tutele crescenti?

Preavviso nel contratto determinato

Se nella lettera di assunzione di un impiegato a tempo determinato è indicato il periodo di preavviso, si può interpretare che, in caso di dimissioni o licenziamento, la penalità è pari al preavviso se non lavorato ?? Il settore è Agenzie di Viaggio.

Avvio impresa con la Naspi

Ho 25 anni e sono dipendente con contratto a termine, in scadenza a dicembre. Comunicando l'apertura della Partita IVA e la conseguente iscrizione alla Camera di Commercio è possibile ottenere il "licenziamento per giusta causa" dalla mia azienda? Vorrei in questo modo accedere alla "disoccupazione anticipata" per aprire con quei soldi una piccola attività a settembre.

Contratto a termine nella PA: abuso e risarcimento

Risarcimento Con sentenza n. 5072 del 15 marzo 2016, la Cassazione ha analizzato l’abuso del contratto a tempo determinato nella PA, che comporta un danno in termini precarizzazione del lavoratore. La vicenda trae origine dai ricorsi di due lavoratori, a cui il contratto a termine era stato più volte proposto e poi illegittimamente interrotto, tanto da giustificare la richiesta di reintegra nel posto di lavoro, la condanna al versamento di un'indennità economica e al risarcimento del danno, oltre all'indennità sostitutiva del preavviso. => Speciale controversie di lavoro Per il calcolo era...

Rinnovo stagionali, regole ad hoc

Lavoro stagionale Rispondendo ad un interpello (n.15/2016) avanzato dall'ASSAEREO (Associazione nazionale vettori e operatori del trasporto aereo), il Ministero del Lavoro ha chiarito che i contratti a termine conclusi per lo svolgimento di attività stagionali costituiscono un'eccezione all'applicazione del tetto dei 36 mesi imposto per la durata massima e precisa la non applicabilità degli intervalli nella successione di assunzioni a termine, in caso di rinnovo di contratti stagionali. => Il Contratto di Lavoro Tempo Determinato Limiti durata massima Entrando nel dettaglio, ASSAEREO chiedeva il...

Somministrazione, contratto sempre a termine

Contratto di somministrazione Il contratto di somministrazione non presuppone l’obbligo di comunicazione in caso di cessazione e deve essere sempre considerato a tempo determinato: lo specifica la Corte di Cassazione (sentenza n. 2734 dell’11 febbraio 2016), sottolineando come, anche una eventuale proroga, non contempli la possibilità di futura stabilizzazione e trasformazione del contratto a tempo indeterminato. => Jobs Act: come cambiano contratti e lavoro La Cassazione è intervenuta rigettando il ricorso di un lavoratore inerente la richiesta di illegittimità di due contratti di somministrazione....

Assunzioni e precariato: i dati INPS

Assunzioni agevolate Ogni mese, a partire dal 10 aprile, l'INPS pubblica i dati relativi all'Osservatorio sul precariato, dai quali emergono riflessioni interessanti sui nuovi rapporti di lavoro. => Riforma Contratti: quali cambiano, restano o spariscono Assunzioni Nei mesi di gennaio e febbraio sono aumentati: i nuovi rapporti di lavoro a tempo indeterminato del +20,7% rispetto allo stesso bimestre del 2014, per un totale di 307.582; la quota di lavoro stabile sul totale, passata dal 37,1% del primo bimestre 2014 al 41,6% dello stesso periodo del 2015. Tenendo conto anche delle conversioni...

Riforma Contratti: quali cambiano, restano o spariscono

cdm jobs act I decreti attuativi del Jobs Act approvati hanno completato la Riforma dei Contratti prevista dal Governo, introducendo il nuovo tempo indeterminato a tutele crescenti, eliminando progressivamente una serie di tipologie contrattuali come le collaborazioni a progetto o le associazioni in partecipazione con apporto di lavoro, riformando altri istituti come il part-time, mentre restano inalterati ad esempio il tempo determinato e l'apprendistato. Vediamo un breve vademecum riassuntivo della Riforma Contratti, comprensivo delle misure inserite nei diversi decreti attuativi della delega del...

Contratti a termine: trasformazioni entro dicembre

Contratti a termine Il Dl n.34/14 ha imposto nuove regole in termini di limite massimo di contratti a termine che può stipulare un'azienda ma, in caso di rapporti di lavoro già in essere prima dell'entrata in vigore del Decreto, alle aziende che sforano il tetto del 20% di contratti a tempo determinato non verranno applicate sanzioni amministrative. A confermare che sono fatti salvi i contratti a termine stipulati precedentemente è stato il Segretario Generale del Ministero del Lavoro, Paolo Pennesi, durante il Forum Lavoro 2014. Con l'occasione Pennesi ha chiarito anche che le trasformazioni dei...

X
Se vuoi aggiornamenti su Contratto di lavoro a tempo determinato

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

Acconsento al trattamento di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy