Google Apps: aggiunto il supporto per domini multipli

di Tullio Matteo Fanti

scritto il

Google Apps permette ora di gestire più domini differenti attraverso un unico pannello di controllo, semplificando così il lavoro del comparto IT e ottimizzando la condivisione delle informazioni

Google introduce all’interno di Google Apps il supporto a domini multipli, attraverso un nuovo pannello di controllo in grado di gestire due o più domini contemporaneamente. Ciò si traduce in un notevole risparmio di tempo per il dipartimento IT e in una condivisione ottimizzata delle informazioni.

Fino ad oggi infatti, le aziende più ampie che si appoggiavano su Google Apps dovevano scontrarsi con la difficoltà di effettuare la migrazione dei propri dipendenti su più domini. La soluzione consisteva nell’impostare alcuni domini come Alias oppure assegnare differenti account Google Apps a differenti domini.

Come illustrato da Google sul proprio blog dedicato, la recente innovazione in Google Apps offre un nuovo pannello di controllo per gli amministratori, in grado di gestire più domini contemporaneamente, eliminando così la necessità di ricorrere agli stratagemmi esposti nel paragrafo precedente.

Il supporto multi-dominio rende inoltre più facile per gli utenti condividere informazioni attraverso i diversi domini presenti in Google Docs, Sites e le restanti applicazioni Google Apps.

Racconta Matt Vandenbush, director of IT strategy and architecture at Brady Corporativo: «il supporto multi-dominio in Google Apps ci permette di amministrare la nostra intera organizzazione attraverso un singolo pannello centrale. Considerando che abbiamo 88 differenti domini, si tratta di un enorme risparmio di tempo per il nostro dipartimento IT e permette di condividere le informazioni molto più facilmente».

Il nuovo pannello di controllo è a disposizione di tutti gli utenti dell’edizione Premiere e Education di Google Apps, senza costi aggiuntivi.

I Video di PMI

Google Analytics: attenzione alla Frequenza di Rimbalzo!