IBM ottimizza la gestione software con Jazz

di Alessandro Vinciarelli

scritto il

In un contesto sempre più dinamico, IBM viene incontro alle esigenze delle imprese ottimizzando la gestione IT tramite piatatforma Jazz: obiettivo, incrementare il business

La gestione dell’IT e delle risorse a corredo sta diventando un task sempre più strategico per qualsiasi realtà aziendale. Soprattutto in questo contesto estremamente dinamico in cui cambiano sia le necessità d’impresa che le tecnologie e gli obiettivi da conseguire.

Per venire incontro alle Pmi, ed alle aziende in generale, IBM lancia un’iniziativa per valorizzare la gestione del software, rendendoli un asset strategico per il business.

Troppo spesso infatti le imprese investono denaro e risorse nell’acquisizione e gestione di software che non si adattano correttamente al business, causando il mancato raggiungimento della consegna nei tempi previsti (62%) e un errata valutazione economica del budget a disposizione e del ritorno di investimento (41%).

Pertanto IBM lancia un nuovo software basato su Jazz, la piattaforma collaborativa IBM, con l’obiettivo di seguire una serie di attività essenziali per l’ottimizzazione dei costi e dei risultati.

In primo luogo per analizzare i scenari di ROI e studiare l’impatto degli investimenti IT sull’infrastruttura e sul business aziendale. In secondo luogo per raggiungere una maggiore confidenza tra la tecnologia e gli elementi di business, garantendo un processo decisionale più accurato e basato su informazioni in tempo reale. Infine per realizzare soluzioni di alta qualità riducendo costi e rischi.