Microsoft, ecco a voi Windows 7

di Alessandro Vinciarelli

scritto il

Microsoft, nella cornice della Professional Developers Conference 2008, rende pubblici le idee e le novità per il prossimo futuro; tra queste Office 14 e Windows 7

Microsoft ha scelto la Professional Developers Conderence 2008 di Los Angeles per presentare quelli che saranno i prodotti di casa Redmond del prossimo futuro.

Sul piatto, le nuove idee di Cloud computing e Saas (la piattaforma Azure e le novità Software-as-a-Service) ma anche Office 14 e soprattutto Windows 7.

Sono giorni caldi questi, in cui finalmente si comincia a capire cosa di si potrà aspettare dal successore di Windows Vista, del quale rimarranno in vita sicuramente gli aggiornamenti apportati con il Service Pack 1 ma anche il motore tecnologico interno, compresa la struttura e la gestione dei driver.

Al centro dei riflettori, ovviamente, il lancio della pre Beta di W7, che offre la possibilità agli sviluppatori di iniziare a studiare i meccanismi del nuovo kernel e comprendere le funzionalità e i miglioramenti offerti.

Di fatto, il lancio di Windows 7 è molto atteso anche dalla stessa Microsoft, che non può nascondere il malcontento diffuso nei confronti di di Windows Vista.

Tra l’altro, Windows 7 – atteso sul mercato per la prima metà del 2009 – supererà Vista anche in termini di dotazione per notebook, raggiungendo da subito la fascia dei mini notebook che, quindi, non passeranno affatto dal suo predecessore. A confermarlo anche il Ceo di Asus, Jerry Shen, che non ha nascosto di rilasciare già entro il 2009 un Eee Pc dotato del nuovo sistema operativo.