Linux, ecco le ultime novità di Red Hat e Novell

di Chiara Bolognini

scritto il

Enterprise Linux (RHEL) 5.2 di Red Hat è installabile anche su hardware complessi, mentre SUSE Linux Enterprise 10 di Novell è ideale per la gestione aggiornamenti software

In arrivo due novità per imprese e professionisti che lavorano con sistema operativo Linux: Red Hat e Novell hanno appena presentato alcuni aggiornamenti delle rispettive versioni Linux per l’utenza business.

Più precisamente, Red Hat ha rilasciato Enterprise Linux (RHEL) 5.2, che, come si legge presso il sito ufficiale, presenta diverse migliorie, concentrate su 6 aree : Virtualizzazione (XEN); Cluster & Storage; rete e abilitazione di IPv6; Desktop e Laptop; encryption e security; manutenzione.

In più la società ha introdotto soluzioni per il risparmio energetico e per l’installazione della piattaforma di Red Hat anche su configurazioni hardware complesse che gestiscono diverse macchine virtuali.

Gli ltri vantaggi annunciati sarebbero il nuovo supporto per le modalità sospensione, ibernazione e ripristino – impiegate sui sistemi portatili – e l’aggiunta di driver video aggiornati. La distribuzione Linux di Red Hat viene completata, poi, da applicazioni desktop open source, tra cui OpenOffice.org 2.3 e Firefix 3.0.

Novell ha rilasciato invece il Service Pack 2 per SUSE Linux Enterprise 10 .
Il principale vantaggio per le imprese è la gestione centralizzata degli aggiornamenti software, che consente agli amministratori di sistema di distribuire agevolmente gli update sui vari client collegati alla LAN aziendale.

Novità anche per quanto riguarda la virtualizzazione: SUSE Linux ora potrà eseguire macchine virtuali Windows Server 2003 e Windows Server 2008. Inoltre, sarà possibile trasformare un’installazione in presenza in una macchina virtuale gestibile da SUSE Linux.