OrangeHRM: gestione risorse umane open source

di Rossella Labriola

scritto il

Software open source per la gestione delle risorse umane in azienda: semplice, economico per tutti i tipi di attività

La gestione delle risorse umane è un ambito particolarmente importante in un’azienda. Su questo tema, però, le soluzioni open source attualmente disponibili sono davvero poche. Il progetto più interessante è sicuramente OrangeHRM, una piattaforma completa ed efficiente.

OrangeHRM è una piattaforma open source di HR Management e particolarmente adatta alle Pmi, che hanno bisogno di soluzioni flessibili a costi contenuti.

Il progetto è stato avviato nel 2005 e la prima beta è stata rilasciata a gennaio 2006. Oggi, OrangeHRM ha utenti in tutto il mondo ed il sistema è sostenuto da una community attiva e in rapida crescita.

OrangeHRM supporta l’azienda nella complessa gestione di risorse chiave per il proprio successo: i dipendenti/collaboratori. Basato su un’architettura modulare, ricalca le principali attività di gestione delle risorse umane e semplifica una vasta gamma di compiti.

Il software si presenta come una piattaforma web-based. Noi abbiamo testato la versione 2.4.0.1 della piattaforma.

Istallazione

OrangeHRM è semplice da installare ma lo spazio web su cui caricare la piattaforma deve possedere una serie di requisiti: Apache HTTP Server 1.3 o successivo; MySQL 5.0 o successivo; PHP 5.1.0 o successivo.

Basta collegarsi all’area download del sito ufficiale di OrangeHRM e scaricare la versione più aggiornata del software.
Dopo aver scaricato il pacchetto compresso di installazione, occorre estrarre i file dall’archivio in una cartella. Usando un programma FTP, è necessario poi collegarsi al proprio web server e copiare l’intero contenuto della cartella di installazione decompressa.

Ipotizziamo ad esempio di aver caricato il pacchetto di installazione nella cartella “OrangeHRM” dello spazio relativo al dominio ; per procedere con l’installazione basta collegarsi all’indirizzo .

Si aprirà una pagina di benvenuto nella procedura di installazione. Cliccando sul bottone “Next” si dà il via al processo che comprende i seguenti passi:

  • Accettazione dei termini e delle condizioni della licenza;
  • Inserimento dei parametri di connessione al database MySQL;
  • Controllo automatico per verificare l’esistenza dei pre-requisiti richiesti;
  • Creazione dell’utente amministrazione e inserimento dei relativi parametri di accesso;
  • Conferma dei parametri di installazione;
  • Installazione vera e propria della piattaforma;
  • Registrazione dell’account di posta su cui far pervenire informazioni e notizie sugli aggiornamenti relativi alla piattaforma stessa.

Una volta terminata la procedura di installazione si aprirà la pagina di login.

La piattaforma viene installata di default in lingua inglese. Recentemente è stata rilasciata la versione ufficiale di localizzazione dei contenuti della piattaforma in lingua italiana. Il pacchetto di localizzazione è scaricabile, insieme agli altri language pack, dall’area download del sito ufficiale. Per rendere operativo il file di localizzazione è sufficiente copiarlo nella cartella “language” presente nella directory principale della piattaforma.

Sempre dall’area download è anche possibile scaricare i file di guida all’uso della piattaforma (in lingua inglese).

FIG. 1: LA PAGINA DI LOGIN

Funzionalità

Grazie anche ai più recenti upgrade, la piattaforma offre diverse funzionalità.
L’interfaccia è molto lineare e consta di una barra di navigazione principale posta in alto, e di una secondaria a sinistra delle pagine.

OrangeHRM si compone di vari moduli, corrispondenti ad altrettante aree funzionali.

Il primo modulo, Admin, raggruppa a sua volta varie funzioni per la gestione delle informazioni generali e strutturali dell’azienda (denominazione, recapiti, sedi, ecc.) e per la raccolta di tutte le informazioni su figure professionali, competenze, qualifiche, livelli di compenso da assegnare alle risorse umane impiegate.

Altro modulo di basilare importanza è il PIM, dedicato alla gestione nominativa dei dipendenti/collaboratori aziendali, secondo qualifiche e stati occupazionali predefiniti nel modulo “Admin”.
Si tratta del cuore della piattaforma, perché archivia tutte le informazioni chiave su ciascuna risorsa umana: titoli di studio, qualifiche, competenze, esperienze lavorative, livelli retributivi e molto altro.

Il modulo Assenze, come intuibile dal titolo, si sostanzia nella gestione dei casi in cui le risorse umane non sono presenti sul luogo di lavoro, per ferie o qualsiasi altro motivo da prevedere. In questo modo è possibile avere un quadro aggiornato e immediato delle assenze complessive e relative a ciascun dipendente/collaboratore.

Il modulo Tempo ha l’obiettivo di controllare i tempi di lavoro per ciascun dipendente/collaboratore. Consente alle risorse di definire e presentare i propri orari di lavoro (ingresso/uscita); tali orari possono poi essere approvati, respinti o modificati dai supervisori.
Il modulo ha, quindi, uno scopo di monitoraggio delle presenze in azienda dettagliando il tempo speso per specifici progetti. In questo modo la piattaforma archivia informazioni utili per l’attività di project management.

OrangeHRM integra, inoltre, la gestione delle attività di selezione del personale (modulo Recruitment), attraverso la definizione del profilo da ricercare e la gestione delle candidature pervenute.

La piattaforma richiede che venga prima settato un profilo di interesse nell’area professioni del menu “Admin” (l’area in cui vengono inserite tutte le figure professionali impiegate e/o da impiegare in azienda). Nel modulo “Recruitment” si specifica poi semplicemente la posizione vacante, scegliendola tra i profili professionali predefiniti.

La piattaforma crea in automatico una pagina php in cui vengono pubblicati tutti gli annunci di lavoro, ovvero le posizioni vacanti. Per ognuna di esse il bottone “Apply” permette la registrazione delle candidature.

Il manager di riferimento vedrà poi tutte le candidature pervenute e potrà programmare le eventuali interviste e tenere memoria dei risultati degli incontri, generando così una sorta di cronistoria delle candidature stesse.

Un altro vantaggio non trascurabile offerto da OrangeHRM è la possibilità di definire in maniera molto flessibile la reportistica di interesse (modulo “Rapporti”), specificando i criteri di interrogazione e le informazioni rilevanti.

FIG. 2: LA PAGINA DI DEFINIZIONE DEI REPORT

Conclusioni

OrangeHRM rappresenta attualmente il progetto open source più interessante per la gestione a tutto tondo delle risorse umane in un’azienda.
La piattaforma è ricca di funzioni e permette di tenere sotto controllo ogni aspetto chiave dalla complessa attività di management dei dipendenti/collaboratori.

La semplicità d’uso e una buona manualistica in lingua inglese la rendono, inoltre, uno strumento non difficile da implementare e utilizzare.