Tratto dallo speciale:

Gestione d’impresa in pochi click per piccole Partite IVA

di Redazione PMI.it

scritto il

Promuovere la trasformazione digitale è un’esigenza che tocca da vicino anche le microimprese e le piccole attività: soluzioni per fatture e scontrini elettronici in pochi click.

Si amplia la platea dei soggetti coinvolti nella digitalizzazione delle pratiche fiscali, chiamati a gestire telematicamente i rapporti con la Pubblica Amministrazione e a implementare innovazioni finalizzate sia a mettersi in regola con i nuovi adempimenti sia a semplificare diversi aspetti contabili e amministrativi.

Per le microimprese, le piccole attività commerciali e, in generale, per tutte le Partite IVA che fino a questo momento sono state escluse dall’obbligo di fatturazione elettronica, è arrivato infatti il momento di avviare o completare la trasformazione digitale: un’esigenza dettata dall’introduzione di nuovi vincoli in campo fiscale che può trasformarsi, tuttavia, in una concreta occasione di crescita. Anche per le imprese di piccole dimensioni, infatti, lo sviluppo del business non può più prescindere dall’adozione di tecnologie digitali per innovare la gestione aziendale.

Fisco digitale: novità per le piccole Partite IVA

Quali sono le novità fiscali che a breve coinvolgeranno anche le piccole Partite IVA? La prima scadenza è quella del 1° gennaio 2020, relativa all’entrata in vigore dell’obbligo di emettere scontrini elettronici esteso a tutti gli esercenti, compresi coloro che realizzano un volume di ricavi limitato.

Si allargherà anche la platea dei soggetti obbligati alla fatturazione elettronica che nel 2020 potrebbe essere estesa anche ai soggetti con volume d’affari compreso tra i 30 e i 65mila euro, fino ad oggi esonerati. Da febbraio 2020 potrebbero diventare operativi anche gli ordini telematici obbligatori per le aziende del Servizio Sanitario Nazionale (SSN) e i loro fornitori, dopo la falsa partenza di ottobre.

Vantaggi della digitalizzazione

Dalla dematerializzazione dei documenti fiscali possono derivare concreti benefici anche per le microimprese e le piccole attività, che possono semplificare e rendere più efficiente la gestione d’impresa proprio innovandone le procedure. Il percorso di digitalizzazione dei rapporti tra imprese e PA, infatti, rappresenta un’opportunità di cambiamento per tanti piccoli imprenditori finora abituati a emettere fatture e ricevute cartacee. Uno dei vantaggi più evidenti è dato dalla riduzione dei costi delle infrastrutture e dalla scomparsa dei problemi di spazio necessario per la memorizzazione dei dati. Affidandosi a una soluzione digitale completa per la gestione d’impresa, inoltre, è possibile ottenere l’automatizzazione delle procedure di backup e una più efficace gestione della sicurezza.

Ticketapp Express: gestione d’impresa in pochi click

Si rivolge proprio alle piccole e microimprese, agli artigiani, ai liberi professionisti e alle startup il nuovo software gestionale Ticketapp Express, lanciato da Passepartout pensando alle crescenti esigenze di digitalizzazione delle attività di piccole dimensioni. Il programma online concentra tutte le funzionalità tipiche di un gestionale aziendale ed è in grado di emettere scontrini da registratori di cassa telematici, di generare fatture elettroniche, di mantenere un magazzino e migliorare la gestione di clienti, fornitori, incassi.

Ticketapp Express rappresenta una soluzione leggera e flessibile, accessibile attraverso un comune browser semplicemente sottoscrivendo un piano di abbonamento che risponda alle proprie esigenze d’impesa: è possibile optare per un piano annuale a partire da 120 euro o mensile da 12 euro senza costi di attivazione.

Semplice da usare, è dotato di un’interfaccia touch che permette di accedere immediatamente alle singole funzioni. Ticketapp Express, nello specifico, assolve a più adempimenti utilizzando un unico programma, senza dover investire in costosi gestionali aziendali. Il software, utilizzabile da tablet e smartphone e quindi consultabile ovunque e in qualsiasi momento, è anche in grado di:

  • snellire le procedure documentali, sostituendo strumenti e supporti finora utilizzati;
  • emettere, trasmettere e conservare le fatture elettroniche in modo efficiente;
  • collegarsi ai registratori di cassa necessari per la gestione dello scontrino elettronico;
  • gestire più tipologie di documenti (fatture, corrispettivi, ordini e bolle);
  • inserire clienti e fornitori in un organizzato database;
  • registrare gli articoli e tenere sotto controllo il magazzino.

Offerta prova

È possibile sperimentare il gestionale Ticketapp Express gratuitamente per un periodo di 30 giorni: per attivare l’offerta prova è sufficiente accedere al sito ticketapp.cloud.

Per conoscere tutti i dettagli del software gestionale Ticketapp Express visitare il sito ufficiale di Passepartout.