Instant Messaging: uno strumento di business?

di Marianna Di Iorio

scritto il

CommuniGate Systems ha delineato cinque punti da considerare nel caso in cui un'azienda decida di utilizzare gli IM come uno strumento di lavoro

Secondo un rapporto di Gartner, nel 2012 gli strumenti tecnologici come IM, VoIP e Video on demand saranno sempre più diffusi nel mondo del lavoro. Per quanto riguarda l’Instant Messaging, CommuniGate Systems, la società che si occupa di sviluppare soluzioni software per le comunicazioni Internet, ha stabilito cinque punti da considerare nel momento in cui un’azienda decida di utilizzare gli IM come uno strumento per il business.

Secondo CommuniGate Systems, l’Instant Messaging può essere utilizzato per inviare file e può permettere l’accesso remoto al desktop rendendolo un sistema vulnerabile e soggetto ad attacchi alla sicurezza. Le aziende, quindi, nel caso in cui decidessero di utilizzare gli IM come uno strumento di lavoro, dovranno utilizzare le applicazioni di sicurezza adeguate.

Il monitoraggio dei gateway e la protezione antivirus riescono a fare in modo che i malware spediti attraverso la Rete siano bloccati. Quando si effettua un traffico attraverso gli IM diviene difficile rintracciare le minacce in quanto, spesso, il traffico è integrato con i pacchetti HTTP. In questo modo, dunque, la maggior parte dei computer è aperta ad attacchi trasmessi tramite gli IM.

Per quanto riguarda il terzo punto, l’Instant Messaging dovrebbe essere integrato nell’ambito della comunicazione aziendale e, come accade per la posta elettronica, dovrebbe avere una linea guida alla quale far aderire tutti i dipendenti (tipologia di utilizzo, login, conseguenze legali, ecc…).

È importante, inoltre, stabilire l’obbligo di registrazione per imporre le linee guida e per avere una traccia dell’utilizzo effettuato.

Come ultimo punto, le aziende dovrebbero stabilire una piattaforma IM unica per mantenere l’identificazione di ciascun utente, senza permettere al dipendente di scegliere una propria password o username.

«L’Instant Messaging diverrà presto molto diffuso nel mondo lavorativo essendo, come l’e-mail, una tecnologia mobile, ma molto più rapido. Inoltre l’IM permette di vedere in tempo reale la disponibilità dei propri contatti. Qualora le aziende dovessero implementare efficacemente l’Instant Messaging con delle linee guida chiare e complete, i benefici di questa tecnologia potranno essere utilizzati per accrescere il potenziale a livello di business», così ha commentato Thomas M. Fleissner, managing Director EMEA di CommuniGate Systems.