Mobile Web, utenti sempre più esigenti. Studio IBM

di Noemi Ricci

scritto il

Uno studio IBM ha rivelato come gli utenti di dispositivi mobili stiano diventando sempre più esigenti, richiedend ai provider servizi con maggiori funzionalità, più scelta e minori costi

In crescita gli accessi Web su terminale mobile: nel 2011 si prevede una crescita del 191% rispetto al 2006, per una media del 24% annuo. Allo stesso tempo, però, aumentano anche le esigenze degli utenti.

Quali le richieste più impellenti? L’80% degli utenti del mobile web richiede ai propri provider maggiori funzionalità, più scelta e servizi meno costosi.

A rivelarlo è IBM, in base ai dati del report Go mobile, grow, frutto di un survey svolto dall’Institute for Business Value facente capo alla società.

In linea con la maggiore complessità degli utilizzi odierni – soprattutto in ambito business – gli utenti chiedono anche servizi più personalizzati che garantiscano quindi soluzioni innovative: il 69% degli intervistati ha infatti dichiarato a preferire strumenti ad alto grado di personalizzazione.

Quali i servizi più gettonati? Circa il 60%mostra interesse per l’home banking. A seguire, mailing, instant messaging, stock trading, news, informazioni e general browsing.

Uno dei motivi risiederebbe nella semplicità con cui i nuovi dispositivi consentono l’utilizzo di Internet mobile. L’imminente lancio di nuovi terminali multifunzione potrebbe inoltre incrementare il trend attuale.

La crescita d’interesse per il Web Mobile, comunque, è meno marcata in Europa e Usa rispetto a Paesi come Cina e India, dove all’acquisto dei Pc si preferisce quello di dispositivi mobili in gradi di offrire le stesse funzionalità.

In ultima analisi, la tendenza evidenziata dallo studio IBM spianerebbe, dunque, la strada allo sviluppo di applicazioni mobili che prestino particolare attenzione alle funzionalità del dispositivo, nonchè alla risoluzione di quegli ostacoli che limitano la diffusione del Mobile Internet, come i costi dei dispositivi e dei servizi wireless, oltre ai problemi di connettività.