Storage modulare: NetApp sfida i big

di Redazione PMI.it

scritto il

NetApp, per IDC l'azienda più dinamica nel mercato Storage, presenta la nuova offerta modulare per data center aziendali, promettendo maggiore flessibilità e risparmio

Con una crescita del fatturato superiore al 30% nell’ultimo trimestre, NetApp si è imposta su competitor di tutto rispetto come IBM, EMC e Symantec aggiudicandosi la palma d’oro della società più dinamica nel mercato Storage.
Sono le recenti rilevazioni IDC a confermarlo.

NetApp – la cui strategia è quella di convincere le aziende di non essere soltanto un buon produttore di file server ma anche un provider di storage per imprese – ha messo a segno una trimestrale più che positiva, con un fatturato complessivo di 302 milioni di dollari, ritagliandosi una quota di mercato pari al 10,9%.

A conferma del nuovo corso intrapreso, la società ha appena annunciato il primo sistema di storage modulare da 1,1 Petabyte in una singola unità, promettendo maggiore flessibilità e scalabilità delle soluzioni di storage, con una capacità di memoria dati in grado di soddisfare qualunque esigenza di business.

I sistemi NetApp FAS6000 e V6000, integrati nell’architettura unificata di storage di NetApp, ottimizzano la disponibilità di dati a livello applicativo e le funzioni di archiviazione, riducendo consumi e costi di alimentazione dei sistemi.

Per le PMI, invece, NettApp ha già da alcuni mesi lanciato una linea di soluzioni ad hoc come FAS2020 e FAS2050, rilasciate insieme ad un pacchetto di servizi di gestione (messa in opera e revisione).
Secondo la visione di NetApp, infatti, le piccole e medie imprese hanno bisogno di soluzioni in grado di risolvere le proprie sfide IT, come l’integrazione tra applicazioni e piattaforma di storage.

Con le nuove soluzioni modulari, NetApp mostra ora di voler sfidare i propri rivali sul mercato proponendosi come partner tecnologico per le aziende, rivolgendosi a tutte le fasce di utenza business.
Si rivitalizza così il mercato mondiale dello Storage, trainato proprio dalle tecnologie di archiviazione dati, con un incremento della domanda del 13,6%. Secondo IDC, a guidare la classifica è ancora Emc, seguita da Symantec/Veritas ed IBM. Dietro, tuttavia, segue proprio NettApp, che è riuscita a scalzare CA ed HP.

I Video di PMI

Quali sono i contenuti migliori per Google?