Infosecurity ai nastri di partenza

di Marianna Di Iorio

scritto il

Al via da domani la tre giorni che prevede una panoramica sulle novità e le soluzioni tecnologiche per la protezione e la gestione dei dati informatici

A partire da domani e fino al 7 Febbraio, Fieramilanocity ospiterà Infosecurity, uno tra i maggiori eventi dedicati alla sicurezza informatica.

L’evento, che da alcuni anni va di pari passo con altre due fiere dedicate una allo storage (Storage Expo Italia) e l’altra alla tracciabilità (Trackability), punta, tra gli altri, a trattare approfonditamente temi dedicati alle soluzioni antivirus e a problemi quali la business continuity, disaster recovery, gestione dei dati e delle tecnologie RFID.

Come per le altre edizioni, anche quest’anno tutta l’attenzione sarà rivolta al rapporto tra industrie e tecnologie e saranno coinvolti, in modo particolare, tre settori economici: finance, manufacturing/Pmi e largo consumo.

«Dallo scorso anno stiamo cercando di creare una manifestazione che si rivolga ai professionisti dell’IT, ma anche a un pubblico più ampio, che comprende decisori d’acquisto e top management. Vogliamo far parlare le industrie mediante un linguaggio gestionale e poco tecnico. Per questo, gli argomenti saranno approfonditi, oltre che negli stand delle aziende, in convegni, seminari, talk show e aree demo dove i visitatori potranno partecipare a simulazioni dal vivo», così ha affermato Arturo Colantuoni Sanvenero, direttore generale di Reed Exhibitions Italia (organizzatore dell’evento).

Ad ogni modo, la manifestazione si pone un obiettivo molto ambizioso: superare i circa 5500 partecipanti dell’edizione precedente.