Tratto dallo speciale:

Cloud su misura: Aruba Enterprise per Dedagroup

di Redazione PMI.it

scritto il

Aruba Enterprise, partner per la strategia multicloud delle aziende alle prese con la digital transformation: l'esempio pratico di Dedagroup.

Per rispondere alla crescita aziendale, le imprese alle prese con i processi di digitalizzazione hanno ormai compreso il valore strategico di un fornitore di alto profilo, in grado di supportarle con soluzioni innovative e personalizzabili.

Come ha fatto Dedagroup, primario player dell’ICT made in Italy, scegliendo tra le soluzioni Cloud & Managed Services presenti nel portafoglio d’offerta di Aruba, leader nel settore web hosting, domini, soluzioni cloud e data center. In particolare tramite il suo brand Aruba Enterprise, vera e proprio business line dedicata ai progetti customizzati per Large Enterprise e Pubblica Amministrazione.

L’esigenza era espandere il proprio Private Cloud e potenziarne gli standard con una offerta as-a-service completa. La soluzione è stata una struttura best in class per sicurezza e disponibilità ad ampliamenti, sia in loco che su scala nazionale, presso un partner solido nei piani evolutivi e concreto nei tempi progettuali.

Il primo intervento concreto della collaborazione è stata dunque la fornitura di una soluzione di Private Cage Colocation all’interno del DC-A del campus Global Cloud Data Center (GCDC). Di cosa si tratta? Una soluzione personalizzata che offre una porzione della sala dati separata dal resto della sala tramite barriera metallica, il cui accesso è consentito esclusivamente al cliente. Ideale per aziende che necessitano di elevare gli standard di sicurezza, disponendo di uno spazio fisico riservato ed isolato. I rack del cliente vengono inseriti in una griglia metallica chiusa da serratura per garantire maggiore riservatezza.

La scelta del GCDC consente poi di contemplare l’espansione nel tempo: l’estensione della sala dati, e più in generale del data center e dell’intero campus tecnologico, infatti, permette di pianificare un secondo cage per abilitare ulteriori servizi (high availability campus e Disaster Recovery potenziati), maggiore disponibilità di cage e servizi su data center diversi, a scelta tra i moduli presenti all’interno stesso del campus o, se necessario, negli altri Data Center Aruba collocati in aree geografiche del territorio nazionale – al momento 2 Data Center ad Arezzo, uno a Ponte San Pietro (BG) ed uno di prossima apertura a Roma.

Come ha spiegato Giorgio Girelli, General Manager di Aruba Enterprise: “il progetto di Private Cage Colocation è un esempio concreto di ciò che possiamo fare per l’enterprise: progettazione e realizzazione di soluzioni e servizi altamente customizzati, ritagliati sull’esigenza del singolo cliente”.

Aruba Enterprise si è rivelato in partner naturale per la strategia multicloud dell’azienda, come ha spiegato Paolo Angelini, General Manager di Dedagroup Business Technology & Data:

Aruba ci ha messo a disposizione il meglio della tecnologia che la contraddistingue eccedendo i criteri di Rating 4 e offrendoci totale sicurezza.

“L’eccellenza è l’elemento che contraddistingue la storia imprenditoriale tutta italiana di Dedagroup come di Aruba, e questa tradizione è la base ideale per una collaborazione di lungo termine che permetta di realizzare piani ambiziosi.”

Una collaborazione destinata a continuare. Grazie all’ingresso nel GCDC, infatti, Dedagroup potrà proseguire nella creazione di nuovi servizi Cloud e Business Continuity di alto profilo per i clienti che da anni si evolvono e trasformano col suo supporto.