Account Twitter violati: arrestato un francese

di Massimo Rabbi

scritto il

Nella giornata di giovedì scorso, gli investigatori d’oltralpe hanno proceduto all’arresto di un cittadino francese di 25 anni.

Sembra infatti che l’uomo sia responsabile degli attacchi avvenuti ad inizio-metà del 2009 e che hanno visto violati numerosi account personali Twitter tra cui quelli della nota pop-star Britney Spears e dell’attuale presidente americano Barack Obama.

Il 25-enne francese mascheratosi dietro il nickname “Hacker Croll”, era riuscito tra le altre cose ad ottenere accesso all’interfaccia amministrativa del noto sistema di microblogging.

Sul blog francese Korben, erano infatti comparsi parecchi screenshot relativi all’accesso non autorizzato da parte del cracker.

Stando alle dichiarazioni della polizia francese l’autore delle violazioni l’avrebbe fatto per una semplice “sfida personale” e non per ricavare denaro attraverso vendita di informazioni o altro.

Il 25-enne dell’Alvernia, è stato rilasciato la sera stessa dell’arresto e dovrà ora comparire di fronte al giudice in estate. Gli investigatori lo hanno individuato grazie alle preziose informazioni fornite dagli agenti dell’FBI, anche loro presenti al momento dell’arresto e dell’interrogatorio.

I Video di PMI

Video su Facebook: impariamo dai più bravi